Al via il Boot 2018. Dominano i grandi yacht e i cantieri italiani

Apre, e sotto degli ottimi auspici, il Boot 2018 a Düsseldorf, manifestazione che tradizionalmente apre l’anno solare dei grandi saloni nautici. Gli espositori sono quasi 1.900, di cui 900 da 60 differenti paesi.  

Il trend è in crescita e rispetta quanto sta accadendo, secondo l’associazione nel settore tedesca il settore della nautica in generale. Nel 2107 ha fatturato due miliardi di Euro e, nel complesso, si respira un’aria di ottimismo visto che l’86,6% degli operatori ha dichiarato di prevedere una crescita del proprio fatturato per il 2018, e questo è il miglior dato negli ultimi 5 anniSuperyacht Boot 2108 barchemagazine

È andato decisamente bene il settore delle barche a motore, + 19,6%. Il  Gruppo Hanse, insieme a Bavaria uno dei grandi padroni di casa della manifestazione, ha fatto registrare un aumento di fatturato del 12%, raggiungendo quota 129 Milioni di Euro e, per la prima volta dal 2010, ha chiuso il bilancio in utile.

Particolarmente bene anche il settore dell’usato, l’anno scorso ci sono stati 18.000 passaggi di proprietà, e quello del charter dove la crescita è stata circa dell‘8%.

Ma come dicevamo molto bene soprattutto il Boot 2108 dove grande fermento sembra essere tornato nel mondo delle barche più grandi. I padiglione 5, 6 e 7A tradizionalmente dedicati a loro hanno fatto registrare il tutto esaurito. In particolare nel padiglione 6, a fronte alla richiesta di maggiori spazio da parte degli espositori, la Blue Motion Lounge ha dovuto cedere la sua superficie.

Superyacht Boot 2108Qui i cantieri Italiani come Azimut, Ferretti, Cranchi, Sanlorenzo, Absolute e MCY (parte del Gruppo Bénéteau, ma con gli stabilimenti a Monfalcone) saranno un po’ padroni di casa, viste le tante novità in esposiszione. Ritorna un grande spazio dedicato ai tender per magayacht.

La palma della barca più grande presente al Boot 2108 va però in Inghilterra, al Princess con il suo 35M.

Molto interessante anche l’iniziativa prevista nel Padiglione 10 allo stand di START BOATING.  Sarà possibile vivere una navigazione virtuale sul Reno per far vivere prime esperienze di navigazione in condizioni quasi reali.

I neofiti beneficeranno inoltre di consigli di esperti e addetti del settore. Qui ci saranno in mostra le imbarcazioni a motore più piccole, oltre a barche gonfiabili, jetski e trailer. Un altro tema centrale del padiglione è costituito da motori entrobordo e fuoribordo.

Seguite tutte le novità dal Boot 2018 con il nostro SPECIALE.