Absolute Navetta 52, avanti tutta

Dalla forma l’Absolute Navetta 52 sembra una barca lenta per navigare in dislocamento, ma grazie ai due IPS 600 di Volvo Penta raggiunge la velocità massima di 25 nodi consumando 165 litri di gasolio all’ora

BASSI CONSUMI, ABITABILITÀ, FACILITÀ DI CONDUZIONE E, SOPRATTUTTO, PERFORMANCE. Per le prestazioni il cantiere non ha dubbi: è un fedelissimo degli IPS Volvo. Il vantaggio quando sviluppi un nuovo modello è che vai sul sicuro. Così ti puoi concentrare sui layout di coperta e interni.

La prova l’abbiamo fatta a Varazze in una di quelle giornate estive in cui non si muove un filo di vento e non c’è nemmeno onda. Così navigano tutte bene, ma la sensazione è che la Navetta 52 di Absolute lo faccia anche in condizioni più impegnative.

Per testare la carena abbiamo trovato alcune scie di navi in transito e il risultato è un passaggio morbido e confortevole. La V di prua è particolare, lo si nota anche dalla banchina. è profonda e quindi affronta bene l’onda, ma sopra la linea di galleggiamento i volumi crescono per evitare che una prua performante con i marosi sia però poco abitabile all’interno. Le linee che il cantiere ha saputo disegnare, consentono infatti di avere tutti e due i benefici: volumi per l’abitabilità e qualità in navigazione.

Le manovre in porto sono semplicissime, anche grazie al joystick Volvo che viene fornito di serie. Volendo, anche se non si è molto esperti, si può benissimo fare a meno del marinaio che, comunque, ha la sua cabina accessibile sia dalla sala macchine, sia dalla piattaforma di poppa.

Oltre alla manovrabilità, la performance più sorprendente rimane l’equilibrio tra consumi e velocità. Si definisce navetta, ma siamo a bordo di uno scafo planante, quindi qualcosa di un po’ diverso da una classica navetta. Non è una barca dislocante, perché alla massima raggiunge i 25 nodi e a poco più di 15 già plana. L’andatura ideale è tra 16 e 18 nodi, quando si consumano poco più di 100 litri/ora per entrambi i motori.

A differenza della sorella maggiore, la Navetta 58, questa ha una coppia di IPS 600 con due propulsori da 435 cv ciascuno. Meno cavalli e quindi minori consumi, ma sempre prestazioni più simili a quelle di un motoryacht. I motori spingono a sufficienza e i piedi Volvo consentono di virare in scioltezza. A completare la filosofia dell’easy cruising c’è una visibilità ottimale sia dal fly, sia dalla postazione di guida interna. Merito delle tante finestrature con vetri grandi e senza montanti che permettono di avere una visuale a 360° senza ostacoli.

Per gli allestimenti di coperta e interni, la Navetta 52 offre tutto quello che ti aspetti da Absolute. Tanto spazio, ma nessuno spreco. La superficie tra prua, pozzetto e fly consente di destinare le aree a funzioni diverse: tavolo da pranzo e sedute in pozzetto, divanetto e prendisole a prua, area living sul fly. Nell’ottimizzazione dei centimetri a disposizione, l’unica pecca è quella di averne destinati solo 31 ai passavanti laterali. Si tratta di una misura un po’ al limite. Se ce ne fossero stati 4 o 5 in più, l’accesso a prua sarebbe stato più agevole.

Tra i tanti dettagli azzeccati nell’allestimento, merita certamente una menzione il mobile grill collocato sullo specchio di poppa che si affaccia direttamente sulla piattaforma bagno. La navetta va di moda. Lo confermano anche i dati di vendita di Absolute, sia per il 58 presentato un anno fa, sia per questa nuova da 16 metri di lunghezza fuori tutto. Le ragioni sono facili da intuire. La navetta raccoglie tutte le caratteristiche che si desiderano in crociera: comfort, facilità di conduzione, bassi consumi. Tutte, tranne una. Una navetta dislocante, di solito, non consente di fare grandi velocità. E qui Absolute, con la collaborazione degli IPS di Volvo Penta, fa la differenza perché ha inventato una gamma d’imbarcazioni che permettono di navigare veloce. La crociera è sempre più easy.

Le misure
Altezza in dinette 200 cm • Larghezza accesso in dinette 157 cm • Cucina a L 140×95 cm • Tavolo dinette 144×74 cm • Divanetto a U 118x249x140 cm • Divanetto lineare dinette 150 cm • Larghezza accesso area notte 63 cm • Altezza cabina armatore 192 cm • Cuccetta 200×160 cm • Altezza sopra il letto 93 cm • Divanetto lineare cabina armatore 135 cm • Altezza bagno armatore 198 cm • Altezza cabina Vip 194 cm • Cuccetta 195×140 cm • Altezza sopra il letto 132 cm • Altezza bagno Vip 194 cm • Altezza cabina con letti paralleli 194 cm • Cuccetta 185×62 cm (ciascuna) • Altezza sopra il letto 98 cm • Tavolo pozzetto 120×80 cm • Divanetto lineare pozzetto 230 cm • Larghezza passavanti laterali 31 cm • Divanetto lineare a prua 210 cm • Prendisole di prua 189×210 cm • Larghezza accesso al fly 57 cm • Tavolo sul fly 145×70 cm • Divanetto a U sul fly 110x238x172 cm • Chaise longue 200 cm (ciascuna) • Divanetto a L sul fly 110×200 cm.

Scheda tecnica
Absolute
Via Petrarca 4
29027 Podenzano (PC)
T. +39 0523.354011
[email protected]
www.absoluteyachts.com

Progetto Ufficio tecnico del cantiere

Scafo Lunghezza f.t. 16,0m • Larghezza massima 4,65m • Pescaggio 1,12m • Capacità serbatoio acqua 550 l • Capacità serbatoio carburante 2.000 l

Motore 2 Volvo D6 con IPS600 • Ciclo operativo 4 tempi • 6 cilindri in linea • Potenza 2×435 cv (2×320 kW) • Alesaggio per corsa 103mm x110 mm • Regime di compressione 17,5:1 • Regime di rotazione massimo 3500 giri/minuto • Peso a secco 699 kg

Certificazione CE CAT B per 14 persone

(Absolute Navetta 52, avanti tutta – Barchemagazine.com – Dicembre 2015)