Al via lo spettacolo del circuito Wally Yachts

E’ iniziata ieri a Palma di Maiorca la stagione delle regate della Classe Wally, spettacolare e agguerrito circuito “monomarca” per superyacht a vela, nato nel 199, e che qeust’anno conta la partecipazione di 14 imbarcazioni. Dopo l’avvio nell’arcipelago delle Baleari per Sail Racing Palmavela (3-7 maggio), sarà poi il turno della Loro Piana Superyacht Regatta (Porto Cervo, 30 maggio-3 giugno), della Maxi Yacht Rolex Cup (Porto Cervo, 5-11 settenbre) e conclusione a Les Voiles de Saint Tropez all’inizio di ottobre.

Les Voiles de Saint - Tropez Wally Class

Tra le “new entry” della classe quest’anno c’è da segnalare wallycento#4 che sarà presente nel corso della Maxi Yacht Rolex Cup e a Les Voiles de Saint Tropez. Questa stagione si celebrano anche i venti anni di regate di  J One, ovvero colui che prima si chiamava Magic Carpet, varato nel 1997 e ancora sulla cresta dell’onda.

La battaglia per le prime posizioni sarà probabilmente uno scontro tra Open Season (detentore del trofeo nelle due ultime edizioni), i due wally cento GalateiaMagic Carpet3 (terzo nelle regate del 2016) che dovranno presumibilmente fare i conti anche con il quarto wallycento nella seconda parte della stagione. Il resto della flotta include Galma, Genie of the Lamp, J One, Lyra (seconda nel 2016), Magic Blue, Nahita, Ryokan 2, Sensei,Tango G, Tilakkhana, e Y3K.

©Pedro Martinez / Wally Class

©Pedro Martinez / Wally Class

La classe mantiene sempre la sua originale formula “ProAm“, che incoraggia gli armatori a timonare le loro imbarcazioni, pena una penalità nel punteggio, mentre non ci sono restrizioni per il resto dell’equipaggio. Una formula che si è dimostrata vincente e sempre più apprezzata nel corso degli anni.

Alla fine della stagione il Wally Class Trophy sarà conquistato dall’imbarcazione che otterrà il miglior punteggio (che varierà di tappa in tappa a seconda del numero di partecipanti), un trofeo triennale offerto dalla North Sails, realizzato in carbonio dal cantiere neozelandese Steve Marten.

Maxi Yacht Rolex Cup

Maxi Yacht Rolex Cup

Una delle novità di quest’anno è l’introduzione di un evoluto sistema di tracciamento delle imbarcazioni in regata che monitorerà e analizzerà le prestazioni. Un sistema elaborato appositamente da Wally e che offrirà un “live viewing” delle gare che potrà essere visto sia sui PC che sui qualsia si device mobile grazie alla Wally Class App.

(Al via lo spettacolo del circuito Wally Yachts – Barchemagazine.com – Maggio 2017)