Tuscany Yachting Week, bene la 21esima Seatec e 15esima Compotec Marine

Si conferma positiva la sinergia tra YARE, Seatec e Compotec Marine negli spazi espositivi di CarraraFiere: all’orizzonte un impegnativo piano di sviluppo

Più di 40 aziende hanno potuto godere dell’opportunità fornita da Seatec-Compotec Marine di arricchire la propria presenza in Fiera con incontri strutturati con buyer internazionali provenienti da 9 Paesi: Argentina, Brasile, Croazia, Estonia, Finlandia, Polonia, Taiwan, USA e Vietnam. L’accordo tra le due manifestazioni mantiene le caratteristiche distintive dei singoli eventi valorizzando al meglio l’identità di Seatec-Compotec Marine come evento B2B con format espositivo rivolto alla filiera della subfornitura nautica, ai materiali costruttivi e alle tecnologie relative, senza dimenticare i consolidati incontri one-to-one fra espositori e i cantieri italiani e la delegazione di buyer internazionali patrocinata da Ice Agenzia, che ha generato oltre 600 incontri B2B, con esiti molto soddisfacenti sia da parte egli espositori sia da parte dei buyer.

Gli indirizzi di sviluppo e di crescita di Seatec-Compotec Marine sono orientati a dare risalto ai settori delle materie prime, dei semilavorati e del lavoro di allestimento a bordo, aree che non hanno ambiti espositivi significativi, estendendo l’area di interesse dalla Toscana a tutta Italia e all’area mediterranea più produttiva, dalla Spagna alla Turchia. Le altre aree di interesse della manifestazione sono la formazione, in particolare in quelle aree dove maggiore è il fabbisogno dei cantieri, e la promozione dell’incontro tra domanda e offerta nel lavoro, tema sempre più sensibile e delicato per lo sviluppo e la crescita della cantieristica.

I due eventi sono stati organizzati nel quadro della seconda edizione della Tuscany Yachting Week, evento che congiunge le due mostre di CarraraFiere con YARE, l’appuntamento yachting internazionale dedicato al refit e all’aftersales del comparto superyacht, organizzato da Navigo, il centro servizi di Viareggio per l’innovazione e lo sviluppo della nautica. CarraraFiere, per la sua collocazione al centro dell’area vasta di massima produzione di yacht, e di tutta la filiera relativa, che si estende da La Spezia a Livorno, ha tutte le caratteristiche positive per trattare e sviluppare queste tematiche, con in più il lavoro comune con Navigo di Viareggio, promotore attraverso l’Isyl di corsi specialistici di formazione avanzata per diverse professionalità del settore.

Nel 2025 la Tuscany Yachting Week si svolgerà dal 12 al 14 marzo, con Seatec e Compotec Marine concentrati nelle giornate del 13 e 14 marzo e YARE spalmato sulle tre giornate.

La collaborazione comune ha sviluppato una manifestazione che ha saputo rappresentare al meglio l’orgoglio di un’area produttiva in vetta alla classifica della produzione di yacht nel mondo realizzando la Tuscany Yachting Week, esperimento pilota di intersezione tra i due eventi in grado di collegare i poli di Viareggio e Marina di Carrara, pilastri di una leadership comprensoriale di altissimo valore internazionale nel panorama della cantieristica di lusso. Lo sforzo degli organizzatori ha costituito una vera e propria cordata della filiera di qualità, non solo in rappresentanza del cluster versiliese, ma di tutta l’industria nautica italiana.

Nel quadro della Tuscany Yachting Week, in stretta sinergia tra Seatec-Compotec Marine e YARE, è stato organizzato un Gala Dinner con 500 partecipanti: espositori di Seatec-Compotec Marine, comandanti e aziende di Yare, la delegazione di buyer internazionali coordinata e promossa da Ice Agenzia, autorità della Regione e del territorio. Nella suggestiva sede del Pala Todisco di San Giuliano Terme e alla presenza del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, la serata – oltre a contribuire al networking tra i partecipanti delle due manifestazioni della Tuscany Yachting Week – è stata un’occasione per una promozione extra settore grazie alla collaborazione di Toscana Promozione Turistica e al sostegno della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest.

Sono transitati a Seatec-Compotec Marine tra i numerosi visitatori, architetti, designer, tecnici, broker, surveyor, dealer, studenti e docenti delle Università del settore, i rappresentanti dei seguenti cantieri: Adria Sail, Azimut, Benetti, Bluegame, Cantiere delle Marche, CRN, Effebi, Ferretti Group Superyacht Yard, Ferretti Yachts, Fincantieri, Floating Life International, Intermarine, Motoscafi Rialto, Mussini, Next Yacht Group, Overmarine, Rossinavi, Sanlorenzo, Seven Stars Shipyard, The Italian Sea Group, Tureddi Yachts, Valdettaro Shipyard, W.S.

(Tuscany Yachting Week, bene la 21esima Seatec e 15esima Compotec Marine – Barchemagazine.com – Marzo 2024)