Torggler, soddisfazione per i risultati dell’esercizio 2023

Il fatturato di Torggler è stato di circa 39,2 milioni di euro, superando l’anno precedente del 7,1%, con gli utili che hanno consentito un EBITDA di 2,8 in netta ripresa

L’esercizio è stato caratterizzato da una significativa crescita delle vendite in tutti i settori di attività – edilizia, serramento e nautica – e conclude con successo la riorganizzazione e la ristrutturazione dell’azienda familiare, iniziata circa sei anni fa, segnando l’inizio della prossima fase strategica all’insegna della crescita continua e redditizia. I principali fattori di miglioramento dei risultati sono stati i numerosi processi di innovazione e modernizzazione, con particolare focus sullo sviluppo di nuove aree di business, e le misure strutturali di riduzione dei costi.

Benno Pamer, Ceo di Torggler, ha dichiarato: “Il 2023 è stato un anno di successo per il Gruppo, in cui siamo riusciti ad aumentare il fatturato di circa il 7% e a generare un buon profitto. Negli ultimi anni Torggler è cresciuta a un ritmo costante grazie all’espansione del mercato e della gamma di prodotti e allo sviluppo di nuovi gruppi di clienti e settori, con un incremento delle vendite di oltre il 75% dal 2018 al 2023”.

Benno Pamer

Nonostante le difficoltà socio-politiche dell’ultimo anno, Torggler assicura di essere riuscita a garantire la disponibilità dei prodotti grazie alla diversificazione dei fornitori di materie prime e alla stabilità dei costi energetici. Le attività degli ultimi anni, una presenza più attiva sul mercato e un portafoglio prodotti più ampio hanno convinto i nuovi clienti e hanno fidelizzato ulteriormente chi già conosceva la qualità di Torggler.

Un’altra novità del 2023 è stata l’inizio della costruzione del nuovo centro logistico di Pegognaga, vicino a Mantova: questo progetto segna un investimento strategico per lo sviluppo futuro e traccia la strada per un orientamento dell’azienda ancora più professionale e incentrato sul cliente. La centralizzazione dei magazzini e l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia mirano ad aumentare significativamente l’efficienza della distribuzione. Ulteriori misure, come l’ottimizzazione dei processi con un nuovo sistema di gestione delle merci e una strategia di digitalizzazione estesa a tutti gli ambiti aziendali, hanno l’obiettivo di garantire la competitività a lungo termine e promuovere un’ulteriore crescita.

Torggler, tra innovazione, tradizione e prospettive

Uno degli obiettivi raggiunti nel 2023 è stato l’avvio di una partnership industriale con Locatelli srl, una sinergia all’insegna dell’imprenditorialità, del dinamismo e dell’orientamento al mercato. Queste due realtà sono legate nel loro Dna dalla stessa capacità di innovazione e dall’impegno di essere un partner affidabile per il cliente. Benno Pamer ha commentato così: “Stiamo unendo le competenze di due aziende che offrono un portafoglio prodotti più ampio e completo in diversi segmenti, in particolare quello delle polveri. Assicurare le capacità produttive e aumentare la competitività attraverso varie sinergie con Locatelli consentirà a Torggler di ottenere un’ulteriore crescita significativa e flessibilità”.

Le iniziative e le priorità strategiche per il prossimo anno sono state definite nella Roadmap 2030: in particolare, l’attenzione dell’azienda sarà posta sulla competitività e sulla sostenibilità a lungo termine dell’azienda in vista delle celebrazioni per i 160 anni dalla fondazione. Attraverso una combinazione di cambiamenti organizzativi, l’utilizzo di conoscenze specialistiche, miglioramenti tecnologici e partnership strategiche, l’azienda continua ad impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi e rafforzare la propria posizione sul mercato.

Ulteriori informazioni e la relazione annuale completa sono disponibili al  link: www.torggler.com/app_Torggler_Business_Review_2023.pdf

(Torggler, soddisfazione per i risultati dell’esercizio 2023 – Barchemagazine.com – Giugno 2024)