Forthing, in Italia arriva un nuovo marchio di auto Made in China

Importato e distribuito da TC8, società del Gruppo FTH, il nuovo brand Forthing verrà commercializzato con due piattaforme: T5 con modelli crossover e Suv e U-Tour con veicoli di dimensioni più generose

Alla presenza di Mr. Feng Jie – Deputy Manager of Overseas Operation, Dongfeng Liuzhou Motor Co. e di Franco Tomasi – Amministratore Delegato del Gruppo FTH Spa, è stato ufficializzato l’avvio della commercializzazione del brand Forthing sul territorio italiano.

Nel 2021 si è iniziato a lavorare sul progetto TC8, per importare e distribuire un prestigioso marchio cinese. Nel novembre 2023 è stato raggiunto l’accordo con Forthing e ora è iniziata ufficialmente la commercializzazione in Italia. Forthing è un brand appartenente al Gruppo Dongfeng Liuzhou Motor Co. Ltd., tra i primi quattro gruppi automobilistici cinesi e holding controllata da Dongfeng Automobile Group Co. Ltd., con sede a Liuzhou (Guangxi). Attualmente il gruppo conta oltre 121.000 dipendenti, un valore patrimoniale totale di circa 521 miliardi di RMB ed una capacità produttiva di 2,5 milioni di veicoli. Il solo marchio Forthing ha una capacità produttiva di oltre 500.000 veicoli all’anno.

Franco Tomasi, AD del gruppo FTH, ha dichiarato: “Abbiamo scelto di importare e distribuire un marchio cinese per anticipare e cavalcare una tendenza. Vediamo accadere con i nuovi marchi cinesi, il ripetersi di fenomeni che hanno già visto protagonisti i marchi giapponesi e coreani nei decenni scorsi. Con la differenza che quelli cinesi di oggi sono molto più avanti, sia nel numero sia nelle capacità e qualità produttive. Per il momento il nostro progetto si ferma alla importazione e distribuzione, senza idee di private label”.

Il modello distributivo di TC8 per Forthing si avvale di tre canali: la tradizionale rete di concessionari multibrand di medie dimensioni consolidati nei rispettivi territori, selezionati secondo degli standard molto elevati; la vendita online; il noleggio. I punti assistenza sono già oltre 60, per arrivare a 130 entro l’inizio del 2025, e sono tutti punti operativi attraverso dealer 3S (sales-service-spares).

TC8 provvederà anche alla nomina di service diretti nelle aree geografiche che risultassero non coperte adeguatamente da quelli dei dealer, per arrivare ad un totale di circa 150 service autorizzati. Avere un sistema di assistenza capillare ed efficiente è uno dei pilastri fondamentali per introdurre e sostenere nuovi brand in un mercato così selettivo come quello italiano: TC8 garantisce una puntuale gestione dell’assistenza, disponibilità dei ricambi, formazione dei tecnici, fattori chiave in grado di fare la differenza.

I modelli Forthing, afferma il costruttore, si distinguono per un design moderno, tecnologia progettuale, materiali e finiture di alta qualità.

Il target commerciale è quello di arrivare a vendere circa 5.000 vetture all’anno, con la consapevolezza che occorrerà un biennio per arrivare a questo risultato con la gamma attuale, che prevede due linee di prodotto e tutte le tipologie di motorizzazioni (ICE, GPL, full-hybrid e Full-Electric). Prossimamente arriverà anche un terzo modello a propulsione elettrica e in partnership con la casa madre si lavorerà su ulteriori prodotti idonei al mercato italiano.

TC8 è oggi presente sul mercato nazionale inizialmente con la commercializzazione di due piattaforme di prodotto Forthing: quella denominata T5 per i modelli crossover/SUV di medie dimensioni del segmento C, da cui prende il nome il prodotto di punta. La gamma T5 dispone di tutte le tipologie di powertrain: benzina, dual fuel benzina/GPL, full-hybrid HEV e full-electric EV; la piattaforma U-Tour, che contraddistingue i veicoli MPV di dimensioni più generose in configurazione a 5 e 7 posti, sempre con un’ampia scelta di powertrain: inizialmente con le versioni termiche a benzina e dual fuel, e nella seconda parte dell’anno anche con la motorizzazione full-hybrid HEV. Di questo modello verrà realizzata anche una versione “autocarro” N1 omologata 5 posti. La versione elettrica Friday EV arriverà prossimamente anche in versione short range con batteria da 60kWh.

I prezzi della gamma Forthing partono da 32.900 euro, Iva e messa su strada inclusa: Forthing T5 EVO: benzina, doppia alimentazione benzina/GPL
Forthing T5 HEV: full hybrid
Forthing Friday EV: full electric
Forthing U-Tour: benzina, doppia alimentazione benzina/GPL Forthing U-Tour HEV: full hybrid (nella seconda parte dell’anno)

La garanzia è di 5 anni e 150.000 km e 5 anni di assistenza stradale inclusi nel prezzo. La batteria di trazione è coperta da una garanzia di 8 anni o 160.000 km.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito https://www.forthing-auto.it

In apertura un’immagine della Forthing T5 Evo

(Forthing, in Italia arriva un nuovo marchio di auto Made in China – Barchemagazine.com – Giugno 2024)