Sul Class 40, Guidi assieme al velista Andrea Fantini

Agonismo, amicizia, ricerca, sostenibilità sono i valori che uniscono lo skipper ferrarese Andrea Fantini e Guidi Srl, l’azienda che produce accessori per la nautica

Alla base di tutto c’è il grande amore per la vela, specie quella oceanica, e le sfide, soprattutto quelle che impegnano. La sintonia di valori, e non solo, fra l’azienda e il velista ferrarese si è infatti concretizzata nel progetto nodoXnodo, le cui basi sono state poste in pieno lockdown. Finalmente si è arrivati alla fase operativa.

Andrea Fantini - Guidi

“Un’avventura umana” è lo slogan con cui è nata la partnership, e l’impostazione data da Fantini, incentrata sull’importanza e la stabilità dei legami, simboleggiati poi dal nodo. Guidi ha sposato questa filosofia ritrovandosi in sintonia con lo skipper

È in via di completamento in Bretagna la preparazione del nuovo Class 40 che per l’intero progetto porterà il nome Guidi: Fantini farà parte del team che comprende un altro velista di livello, lo skipper francese Charles Louis Mourruau.

Andrea Fantini - Guidi - ph Enrica Pastore
Andrea Fantini, photo Enrica Pastore

L’aspetto puramente agonistico del progetto, prevede la partecipazione di Fantini e Mourruau a una serie di regate fra cui la Les Sables/Horta/Les Sables, fra la Francia e le isole Azzorre, in partenza il 27 giugno, la Rolex Fastnet Race, al via l’8 agosto da Cowes sull’isola di Wight con arrivo a Cherbourg in Francia dopo aver doppiato il faro del mitico scoglio irlandese, e la transoceanica Transat Jacques Vabre del 7 novembre che ripercorre la storica “rotta del caffè” tra la Francia e la Martinica.

A questi eventi, tutti di grande prestigio e molto noti a livello internazionale, si affiancherà poi un’attività di tipo professionale altrettanto importante: l’esperienza di Fantini in ambito velico, spesso maturata anche in condizioni estreme, verrà infatti utilizzata da Guidi anche per lo sviluppo e il miglioramento dei propri prodotti (valvole, filtri, prese a mare ecc). Questa consulenza sarà molto preziosa per l’azienda, che sta continuando a investire molto in ricerca, sia su materiali sia sulle soluzioni.

Le fasi preparatorie alle regate e le gare vere e proprie del Class 40 saranno oggetto di un racconto sui social media sui canali dell’azienda e di Fantini.

Guidi Srl supporta anche il progetto race=care del team velico solidale che va in mare per “aiutare chi ha bisogno” ossia Medici con l’Africa-CUAMM – Collegio universitario aspiranti medici missionari – di Padova che presta servizio nei paesi dell’Africa sub-sahariana. Il Class 40 Guidi farà quindi navigare questo logo tra Europa e Centro America.

(Sul Class 40, Guidi assieme al velista Andrea Fantini – Barchemagazine.com – Giugno 2021)