Solaris Power, ecco il primo rendering del 44 Open

Solaris Power torna al Salone di Cannes, dall’8 al 13 settembre, presentando il 44 Open e mostrando per la prima volta il nuovo 48 in versione Lobster.

Solaris Power amplia ulteriormente la gamma Open con un modello di 44 piedi che racchiude tutte le peculiarità del cantiere: “Sono barche tecniche, costruite con un’attenzione particolare alla tenuta di mare, pensate per chi vuole navigare in comfort e sicurezza con qualsiasi condizione di mare” – commenta Giuseppe Giuliani, titolare del cantiere –. “La forma della prua stellata rende inoltre la barca molto asciutta anche navigando con mare formato.

Gli elementi distintivi del 44 Open
• bassi consumi e conseguente autonomia di navigazione;
• ridotte emissioni di CO2;
• bassa rumorosità;
• assenza di vibrazioni;
• manovrabilità grazie alla versatilità del joystick;
• elevata stabilità autonoma in rada;
• barca asciutta anche in navigazione con mare formato grazie alla prua stellata.

In sintesi, si tratta di una filosofia progettuale che punta sulla qualità di navigazione, sin dal 1974 adottata dal cantiere Solaris nella costruzione dei maxi yacht oceanici a vela.

Il layout di interni e coperta offre ampi spazi e un ottimo comfort grazie alla scelta dei materiali e alle finiture artigianali di alto livello. L’architettura navale è stata curata da Brunello Acampora / Victory Design e presenta una serie di unicità rispetto agli altri day-cruiser della stessa tipologia per quanto riguarda comfort, stabilità e prestazioni sia in dislocamento sia in andature plananti.

L’elevata stabilità autonoma in rada senza necessità di utilizzo degli stabilizzatori è una caratteristica piacevolmente positiva. Come nel 48, anche nel 44 Open la combinazione della tecnologia propulsiva con la particolare forma di carena conferisce all’imbarcazione comfort in navigazione e marinità.

SOLARIS CON IL 44 OPEN HA REALIZZATO UN WALKAROUND
CHE OFFRE SPAZI SOTTOCOPERTA PARAGONABILI A QUELLI
DI UNA BARCA A PONTE ALTO.

Il nuovo modello è dotato inoltre di murate laterali abbattibili grazie alle quali il pozzetto aumenta la sua superficie del 20%, diventando una zona proiettata sul mare di grande comfort; layout interno disponibile in 2 versioni; ampio garage per il tender; ampia sala macchine, ben aerata, con accesso agevole ai propulsori e a tutti gli impianti di bordo.

Oltre al 44 Open, già in costruzione, Solaris Power sarà presente al Salone di Cannes 2020 con il 48 Open, premiato come European Power Boat of the Year 2020, e con il nuovo 48 nella versione Lobster.

Il 48 Lobster è una barca protetta e silenziosa e rispetto alla sua gemella Open, ha in aggiunta una sovrastruttura con prendisole opzionale. È una vera lobster, pur mantenendo il walk around, ed è in grado di affrontare mari di ogni tipo in totale sicurezza”. – chiosa Giuliani.

(Solaris Power, ecco il primo rendering del 44 Open – Barchemagazine.com – Luglio 2020)