Satec 2022, a Viareggio si parla di sostenibilità

Sabato 21 maggio a Viareggio, con l’organizzazione di Confindustria Nautica, avrà luogo il convegno Satec 2022: “La Nautica, un’industria di filiera”

Dalle migliaia di nuovi posti di lavoro offerti alla costruzione dei grandi yacht, dal valore sociale dei piccoli natanti al settore degli accessori, fino alle attività turistiche: sono i temi che verranno trattati alla convention di sabato 21 maggio nella sala di Principino Eventi, in viale G. Marconi 130, a Viareggio. I lavori si apriranno con i saluti introduttivi di Giorgio Del Ghingaro, Sindaco di Viareggio, Saverio Cecchi, Presidente di Confindustria Nautica, e Giovanni Toti, Presidente di Regione Liguria.

Il convegno moderato da Simone Spetia, giornalista di Radio 24, e Roberto Neglia, responsabile Rapporti istituzionali Confindustria Nautica, affronterà diversi argomenti quali i Contratti di sviluppo, con l’intervento del dottor Giovanni Faroti, dottore commercialista di Andersen; a seguire sarà la volta di Elettrico e idrogeno, a prendere la parola il dottor Carlo Iacovini, General Manager di Energica Inside, e il professor Elio Jannelli, Ordinario di Sistemi Energetici Università Parthenope; La piccola nautica vedrà gli interventi di Marco Bucci, consigliere ANCI e Sindaco di Genova, e dell’architetto Massimo Franchini, Naval architect. Come tema finale si tratterà di Porti e concessioni con l’onorevole Umberto Buratti, della Commissione Finanze, e il senatore Massimo Mallegni, della Commissione Lavori pubblici. Le conclusioni del convegno spetteranno a Saverio Cecchi, Presidente di Confindustria Nautica, ed Eugenio Giani, Presidente di Regione Toscana.

Per ulteriori informazioni e accrediti si può visitare la pagina web predisposta da Confindustria Nautica.

(Satec 2022, a Viareggio si parla di sostenibilità – Barchemagazine.com – Maggio 2022)