Sanlorenzo vara tre superyacht in 15 giorni

Sanlorenzo Superyacht in poco più di due settimane ha messo in acqua nel cantiere di La Spezia la quarta e la quinta unità dell’Alloy e la sesta unità del 52Steel

Modello fast-displacement di 44,5 metri di lunghezza, con tre ponti e una stazza di 490 GRT, interamente in alluminio, il superyacht Sanlorenzo Alloy è la sintesi di una sperimentazione tipologica portata avanti negli anni da Sanlorenzo per esplorare nuovi luoghi e nuovi scenari da poter offrire all’armatore e a chi vivrà la barca.

Emblema di questo approccio e fulcro concettuale del progetto, è la cabina armatoriale concepita come un appartamento privato di 147 mq, diviso su tre livelli connessi tra loro, con un’area indoor ed una outdoor, una soluzione mai vista su un superyacht di queste dimensioni. Collocata sul ponte principale, nell’area wide body dello yacht, si compone infatti di una zona notte di 70 mq con suite armatoriale, cabina armadio, bagno e una lobby e 66 mq sul ponte superiore divisi tra zona studio indoor e un’ampia area aperta a prua con prendisole, piscina e aree relax; una vera e propria terrazza attrezzata sul mare nella zona più riservata dello yacht grazie alla disposizione dei ponti a “ziggurat” che permette di mantenere una totale privacy visiva.

Un superyacht che si apre allo scenario marino proponendo spazi da vivere all’interno, come la zona living sul main deck, lo spazio relax/cinema sull’upper deck e quattro cabine doppie sul ponte inferiore, ma anche e soprattutto all’aperto: dal sun deck, che con la sua area esterna di 83 mq offre molteplici possibilità per pranzi open air, bagni di sole, relax e socialità, al grande beach club di 102 mq composto da zona bar/palestra e da una piattaforma di poppa abbattibili e due laterali.

Tra i modelli di punta della flotta superyacht, il 52Steel presenta grandi volumi interni ed esterni e soluzioni progettuali normalmente presenti su modelli di dimensioni ben superiori.

Un elemento tra i più caratteristici del 52Steel, che gli ha permesso di conseguire importanti riconoscimenti, è l’intera zona di poppa: la piscina dal fondo trasparente, sul main deck, permette il passaggio di luce nell’ambiente sottostante, un’ampia area garage allagabile convertibile in una beach area che può essere ampliata grazie alle terrazze abbattibili, creando un effetto quasi surreale.

Elegante e maestoso, il 52Steel si contraddistingue inoltre per le ampie superfici vetrate che, oltre a inondare di luce naturale gli interni, rafforzano la connessione con il mare aprendo lo yacht verso l’esterno.

Nuovi primati attendono Sanlorenzo: attualmente sono in costruzione l’ottava unità della linea Alloy e l’ottava unità della linea 52Steel.

(Sanlorenzo vara tre superyacht in 15 giorni – Barchemagazine.com – Luglio 2021)