Sanlorenzo SL100 New, cento per cento

Il cantiere di Ameglia attualizza con l’ultimo progetto di casa, l’SL100 New, le linee e le forme Sanlorenzo, a partire dalle finestrature che diventano sempre più grandi. Si può richiedere con hardtop o senza

di Silvia Montagna

È la novità della stagione 2009/2010 di Sanlorenzo nata dalla collaborazione dell’Ufficio tecnico del cantiere con Francesco Paszkowki per le linee esterne e Dordoni e Architetti per la definizione e il décor degli interni.

Il modello di oltre 30 metri ha un profilo innovativo soprattutto per quanto riguarda la forma, i sistemi di sostegno e il tendalino ombreggiatore del fly ed è disponibile con o senza hardtop. Lungo le fiancate sono state ingrandite le finestrature, più ampie della precedente versione dell’SL100.

Altro elemento importante è il sistema a chiusura a scomparsa dei recessi ancore, con due portelloni ad apertura idraulica che li chiudono nascondendo le ancore alla vista e senza interrompere la linea dello scafo (a fianco delle cubie, due telecamere riprendono la movimentazione e il corretto posizionamento). Sul fly è predisposta una zona relax con divani e prendisole, verso poppa, e un tavolo per otto persone verso prua. La spiaggetta bagno dispone di un inedito sistema di doccia a braccio rotante che fuoriesce dal capodibanda dello specchio di poppa creando un’area dedicata.

Per gli interni, Dordoni Architetti ha voluto abolire le cesure che bloccavano la visuale in profondità ed è riuscito a dilatare gli spazi ottenendo una visione continua fino a prua; l’ambiente risulta spazioso come su uno yacht di dimensioni maggiori. Tra gli elementi di design introdotti dallo studio di Milano, ci sono la scala aerea e le lamine di bronzo sui soffitti, la zona pranzo, il divano rientrante sotto la vetrata di prua.

Numerose sono le aziende che hanno partecipato all’allestimento dell’SL100 New, tra cui Minotti (per i divani), Cassina (arredi), Boffi (cucina), Viabizzuno (punti luce), Rapsel (rubinetti), Antonio Lupi (accessori bagno), Vitra (chaise longue nell’appartamento armatoriale), Paola Lenti (arredo del fly). Sul ponte principale si trovano il salone e la sala da pranzo (posta a centro nave o a prua) e uno o due bagni di servizio; una versione prevede qui il posizionamento di una quarta cabina matrimoniale o della cucina. Sottocoperta sono state ricavate tre cabine paritetiche collegate da un ampio disimpegno per il relax.

La sala macchine è separata dalle zone abitate da una spessa paratia flottante a sandwich contenente materiale isolante termoacustico a elevata efficacia. La motorizzazione prevista è di due MTU di 2.435 cavalli ciascuno.

Costruttore
Sanlorenzo Spa, Ameglia (SP)
T. 0187 6181
[email protected]
www.sanlorenzoyacht.com

Scafo Lunghezza f.t. 31,70m • Lunghezza al galleggiamento 27,10m • Larghezza 7,10m • Immersione a mezzo carico 2m • Riserva carburante 12.500 l • Riserva acqua 2.500 l • Peso a mezzo carico 105 t • Velocità massima 28 nodi • Velocità di crociera 26 nodi • Rapporto peso/potenza 0,021 t/cv (21,42 kg/cv)

Motori 2 MTU • 16V 2000 M93 • 2.435 cv a 2450 giri/min • Alesaggio per corsa 135mm x 156mm • 35.700 cc • Peso a secco 4.010 kg

(Sanlorenzo SL100 New, cento per cento – Barchemagazine.com – Settembre 2009)