Royal Huisman Phi supera i 20 nodi nel Mare del Nord: il video

Il motoryacht PHI di 58.5m / 192ft di Royal Huisman alla prova nel Mare del Nord (vento: Bft 5 e onde fino a 1.4m / 5ft), dove ha superato i 20 nodi. 

PHI salta all’occhio con il suo profilo basso ed elegante, marchio di fabbrica del cantiere olandese. Royal Huisman ha infatti consegnato oltre trenta superyacht a vela con questa caratteristica, specializzandosi nelle sfide ingegneristiche che derivano da una scelta di design di questo tipo.

royal huisman da sinistra a destra: Cor D. Rover, il rappresentante del proprietario e project manager Guy Booth, il team Royal Huisman, Perry van Oossanen

 A spiegare la filosofia che sta alla base del concept è Cor D. Rover, responsabile del concetto generale di PHI, del design esterno e del layout interno: “L’Armatore di PHI ha voluto costruire uno yacht che avesse dietro una storia, una profonda conoscenza che attraversasse tutti gli aspetti dello yacht, dalle linee esterne fino agli interni. Dopo molte riflessioni, esplorando diversi concept, abbiamo scoperto la ricca e dettagliata storia che si cela dietro il simbolo PHI. La prova di ciò è tutta intorno a noi. Più si studiano, per esempio, le sequenze di crescita in natura, più ci si stupisce. Il modo matematico perfetto in cui cresce un guscio di Nautilus o un girasole è davvero sorprendente. Alcuni la chiamano coincidenza, altri la chiamano evoluzione naturale, io, essendo una persona spirituale, la chiamo divina”.

Anche dal punto di vista tecnico, Royal Huisman non ha lasciato niente al caso. L’efficienza dei consumi è garantita dalla XL Fast Displacement Hull Form firmata Van Oossanen. “Dato che non ci sono caricabatterie elettrici tra le Azzorre e i Caraibi, questa ci è sembrata la soluzione migliore in questo momento. L’impatto sarà così minimo, fino al giorno in cui le rinnovabili non saranno la norma” commenta Cor D. Rover.

(Royal Huisman Phi supera i 20 nodi nel Mare del Nord: il video – barchemagazine.com – Novembre 2021)