Princess X80, integrare gli spazi

L’X80 fa parte della gamma superfly di Princess. La lunghezza fuori tutto è di 25,18 metri e, grazie a due motori entrobordo Man di 1.900 cavalli ciascuno, ha una velocità massima di circa 31 nodi

by Massimo Longoni

Il Princess X80 è uno yacht che ha sviluppato al massimo il concetto di super flybridge grazie ad un ampio ponte superiore e a un versatile spazio interno. Andy Lawrence, direttore del design, Princess Yachts, ha dichiarato che «la sfida posta dopo il successo dell’X95 era semplicemente questa: come possiamo offrire lo spazio dell’X95 in una forma più contenuta? La chiave di questa barca è la sua funzionalità. Ogni spazio doveva essere perfettamente progettato per massimizzare l’utilizzo da parte dell’armatore, rendendo il design dell’X80 meno prevedibile di altre barche delle sue dimensioni. La statura e la gravitas sono definite dall’aumento dell’altezza delle murate, delle fiancate e della timoneria chiusa, mentre le vetrate massimizzate e le aree di intrattenimento flessibili offrono agli armatori molteplici ambienti unici a bordo».

Entrando nel salone sul ponte principale, è possibile vedere attraverso la finestra rivolta a prua, che offre uno spazio aperto inondato di luce. Il salone è configurato in modo tradizionale, con due grandi divani e un tavolino, il bagno diurno verso babordo e la cucina posizionata di fronte.

Il progetto porta le firme di Olesinski per l’architettura navale e di Pininfarina per il design in collaborazione con il centro studi e ricerche di Princess. Il flusso di ampie vetrate lungo l’intera lunghezza del ponte principale porta l’esterno all’interno, dando la sensazione di essere un tutt’uno con il mare, mentre le superfici accuratamente scolpite, con lunghe linee filanti che si estendono da prua a poppa, mantengono i classici spunti di design Princess. I piani inclinati verso prua aumentano la sensazione di dinamismo. La grande attenzione allo spazio abitativo interno è evidenziata dalle forme fluenti modellate su tutti e tre i ponti, particolarmente curato il progetto di illuminotecnica. Il tettuccio a forma di ‘S’ del flybridge è stato studiato per bilanciare il peso visivo e mascherare il volume dell’ampio sky lounge chiuso e climatizzato.

Sottocoperta ci sono 4 cabine en-suite per accogliere 8 ospiti. La cabina armatoriale a tutto baglio è situata a metà nave, una cabina ospiti è a prua, una cabina ospiti matrimoniale a dritta e una cabina doppia, disponibile con cuccette scorrevoli, si trova a babordo. Le cabine per l’equipaggio possono accogliere da 3 a 5 persone.

Come per l’X95, la pilot house può essere completamente chiusa con porte scorrevoli e dispone di un sedile elettrico rivestito in pelle con l’opzione di un sedile per il navigatore. La timoneria incorpora un sistema integrato Böning per monitorare vari sistemi elettronici di ausilio alla navigazione e quelli di controllo dei motori. Un circuito di telecamere consente di visualizzare il pozzetto di poppa e la sala macchine permettendo al comandante di garantire la sicurezza a bordo. Lo sky lounge comprende un sistema di intrattenimento con un apparato audio Naim di alta qualità. L’impianto è montato anche nel salone e nella cabina armatoriale.

La plancia è dotata di un sistema Böning completamente integrato che controlla e monitora i vari sistemi.

Il layout dello sky lounge prevede un grande divano di fronte a una credenza, realizzata con cura artigianale che nasconde un televisore. Questo spazio può essere usato anche come zona pranzo informale opzionale per otto persone. Verso prua, attraverso la porta a pantografo di dritta della pilot house, si trova una grande area con la possibilità di convertire elettronicamente il prendisole in due divani separati. Princess offre la possibilità di scegliere tra due opzioni di motorizzazione con due Man V12 di 1.900 oppure 1.650 cavalli ciascuno. La velocità massima varia tra 29 e 31 nodi. Il comfort di bordo è garantito da uno stabilizzatore giroscopico e da pinne Zero Speed.

Il progetto porta le firme di Olesinski per l’architettura navale e di Pininfarina per il design.

Engine room
L’X80 può essere equipaggiato con motori Man V12 da 1.650 o 1.900 cavalli ciascuno. La velocità massima è di circa 29-31 nodi. Il comfort è garantito dall’aggiunta opzionale di stabilizzatori a pinna o di un giroscopio.

PRINCESS YACHTS INTERNATIONAL
www.princessyachts.com

DEALER
Princess Yachts Italia

Marine Group Srl
[email protected]
www.princessitalia.it

EXTERIOR DESIGN
Pininfarina and Princess Design Studio
INTERIOR DESIGN
Pininfarina and Princess Design Studio
NAVAL ARCHITECTURE
Olesinski Studio
LENGTH OVERALL
25.18 m
MOULDED BEAM
6.06 m
DRAUGHT
1.78 m
OWNERS + GUESTS
8
CAPTAIN + CREW MEMBERS
3/5
SUPERSTRUCTURE MATERIAL
Gpr
HULL MATERIAL
Gpr
MAIN ENGINES
2xMan V12-1,900 • 1,397 kW
2xMan V12-1,650 • 1,213 kW
MAXIMUM SPEED
29/31 knots
CRUISING SPEED
26/29 knots
DISPLACEMENT
71.9 t
EC CERTIFICATION
CAT B

(Princess X80, integrare gli spazi – Barchemagazine.com – Aprile 2022)