Permare, prosegue la costruzione del primo Amer 70 Steel

Sotto la supervisione della famiglia Amerio, l’unità custom sarà pronta per la stagione 2026. Nella realizzazione dell’Amer 70 Steel coinvolte le maestranze del distretto ligure e toscano 

Lo scafo dislocante con linee contemporanee, nato dall’estro creativo di Antonio Luxardo, sarà contraddistinto da bassi consumi e spazi molto generosi con caratteristiche estetiche che lo renderanno stilisticamente innovativo.

Il progetto è stato commissionato allo studio ligure Optima di La Spezia con il quale è iniziata una fruttuosa collaborazione. Il Direttore ai lavori e controllo qualità è il ligure Ingegner Giulio Riva con esperienza trentennale nel settore steel e con all’attivo collaborazioni di refitting importanti eseguiti in passato con successo nei cantieri di Sanremo. Gli interni sono seguiti dallo studio Luxury Projects per mano dell’eclettica Laura Pomponi che sta collaborando con il Cantiere sanremese in parallelo per un altro progetto. Maggiori dettagli sull’Amer 70 Steel saranno svelati nei prossimi mesi. 

Barbara, Fernando, Rodolfo e Noemie Amerio

Assieme al segmento steel si rafforza la squadra dedicata al composito che è riuscita a rendere scalare la tipologia di costruzione dell’Amer 120 e ad estenderla all’intera gamma prodotta. Tra i collaboratori storici ci sono Massimo Verme, Stefano Tini e Andrea Ramasco che quest’anno saranno particolarmente impegnati a portare a termine i numerosi progetti Amer Yachts con consegne previste fino a tutto il 2023.

(Permare, prosegue la costruzione del primo Amer 70 Steel – Barchemagazine.com – Giugno 2022)