Olympic Yacht Show, buona la prima

Una prima edizione che ha riscosso un grande successo: l’Olympic Yacht Show ha accolto più di 15.000 visitatori in cinque giorni, ponendo le basi per uno Yacht Show greco all’altezza dei saloni internazionali.

La location è l’Olympic Marine a Lavrio, non lontano dal tempio di Poseidone, il Dio del mare. Tanti gli yacht in mostra, con la possibilità di fare un tour a bordo e di ricevere informazioni sugli ultimi sviluppi del settore in una mostra che si estendeva su mare e terra.

Olympic Yacht Show

La mente dietro l’Olympic Yacht Show è Gerasimos Gerolymatos, direttore di ONDECK Events. “Il nostro obiettivo era quello di dare alla Grecia -dopo 10 anni di nulla- uno yacht show galleggiante di prima classe” ha dichiarato, ringraziando anche l’imprenditore e armatore George Prokopiou, che ha dato da subito fiducia all’evento, presenziando alla cerimonia di inaugurazione.

Un evento che si è sviluppato tanto in mare quanto sulla terraferma: un esempio illustre è quello di Jaguar Land Rover, presente con i suoi nuovi modelli tutti disponibili per test drive.

Olympic Yacht Show

Diventare un’istituzione è l’ambizione dichiarata dell’Olympic Yacht Show, un obbiettivo che va di pari passo con la volontà di incrementare il turismo di qualità in Grecia e, di conseguenza, promuovere il paese stesso. Tanti gli sponsor che hanno deciso di sposare il progetto. Tra i Media Partner internazionali, anche Barche.

ONDECK Events ha collaborato con Olympic Marine S.A., con il patrocinio del Ministero della Navigazione e della Politica Insulare, del Ministero del Turismo, dell’Organizzazione Nazionale del Turismo Greco, della Regione Attica e del comune di Lavreotiki.

Video courtesy Olympic Yacht Show

(Olympic Yacht Show, buona la prima – Barchemagazine.com – Ottobre 2021)