Nuova commessa per Baglietto, a quota sette i Dom133

Lo scafo numero 10254 porta a sette i DOM133 firmati da Stefano Vafiadis venduti da Baglietto, quattro solo nell’ultimo anno

La vendita di questo settimo scafo, l’ottavo della serie DOM”, afferma Fabio Ermetto, Cco Baglietto, “è un’ulteriore conferma della validità di un progetto che ha trovato la perfetta combinazione di tecnologia, estetica e versatilità di usi e di spazi, elementi che ne hanno garantito il grande apprezzamento da parte del mercato internazionale. Una linea di sicuro successo e che presto vedrà nuovi interessanti sviluppi”.

La commessa è stata acquisita grazie al supporto di IBI Yachts – Rep. Dom. che ha introdotto il cliente, mentre technical surveyor e project manager sarà Andrea Pezzini di Floating Life. Lo yacht è previsto in consegna nel 2025, gli interni saranno a cura dell’Interior Design team del cantiere. 

Tra le caratteristiche principali del DOM133 il cantiere evidenzia le linee moderne e accattivanti ispirate all’automotive, un layout che inserisce le maggiori “features” richieste oggi dal mercato, quali un beach club su due livelli con piscina a sfioro con il fondo sollevabile per aumentare le già generose dimensioni del pozzetto main deck e renderlo fruibile anche in ormeggio in banchina, le finestrature panoramiche apribili a terrazza e la possibilità di un ascensore, il pescaggio ridotto per navigare anche nelle acque basse delle Bahamas e dei Caraibi, la scelta dell’alluminio come materiale costruttivo che concede molta flessibilità e un alto livello di personalizzazione, le prestazioni ottenute grazie ai 2 motori Caterpillar C32 che permettono all’imbarcazione di raggiungere la considerevole velocità massima di 17 nodi con la possibilità di installare una propulsione ibrida opzionale.

(Nuova commessa per Baglietto, a quota sette i Dom133 – Barchemagazine.com – Novembre 2022)