Cantieri Magazzù

Una storia lunga 50 anni che ha visto progetti e imbarcazioni di ogni genere. Oggi l’azienda crea battelli pneumatici raffinati che superano i 60 nodi di massima

L’azienda prende avvio una cinquantina d’anni fa su iniziativa del professor Alfredo Magazzù per realizzare il motorsailer Alicudi (150 esemplari). Più tardi, oltre che alla costruzione i cantieri si dedicano alla ricerca e alla progettazione.

La collaborazione con Dornier, Datamat, Rodriquez e Aeritali porta al conseguimento di vari brevetti in Italia e all’estero e alla progettazione d’imbarcazioni speciali come Monostab  (trasporto passeggeri) per Rodriquez, il motoryacht di 21 metri per i cantieri Baglietto e il Surfing Tris 75 (trasporto veloce di 75 metri per 600 passeggeri e 150 auto alla velocità di 50 nodi) in collaborazione con il cantiere spagnolo Bazan.

Nel 1996 inizia la costruzione del trimarano a vela Tris 10, a cui si aggiunge nel 2005 il Tris 50, il più grande trimarano a vela con bracci pieghevoli al mondo. Attualmente il cantiere è impegnato nella creazione di battelli pneumatici di lusso con carena rigida e nella ricerca sulle configurazioni ibride multiscafo-aliscafo per mezzi di grande tenuta al mare e consumi ridotti. I Rib Magazzù sono disponibili in diverse configurazioni e i motori hanno potenze fra i 500 e i 1.000 cavalli.

Cantieri Magazzù, Palermo
T. 091 223715
www.magazzu.com

MX-13 Coupè e variante Flush Deck
Lunghezza 13m
Larghezza 4m
Riserva acqua 300 l
Riserva combustibile 980 l
Persone trasportabili 24
Velocità in nodi 55
Potenza massima 1.400 cv

MX-11 Coupè e variante Spider
Lunghezza 11m
Larghezza 3,60m
Riserva acqua 300 l
Riserva combustibile 980 l
Persone trasportabili 18
Velocità in nodi 60
Potenza massima 900 cv

M-GT e variante GTR
Lunghezza 9m
Larghezza 3m
Riserva acqua 200 l
Riserva combustibile 600 l
Persone trasportabili 10
Velocità in nodi 55
Potenza massima 600 cv

(Cantieri Magazzù – Barchemagazine.com – Agosto 2009)