Ranieri Next 275 LX, easy cruiser

Meno di otto metri di scafo che riesce a soddisfare le esigenze di chi usa la barca in giornata o in crociera, con uno o due fuoribordo. È l’ultima magia di Ranieri

by Niccolò Volpati

Si è soliti pensare che le tecnologie più evolute e le soluzioni più all’avanguardia siano caratteristiche proprie solo di barche grandi. Ranieri dimostra il contrario e lo fa ormai da diversi anni. La gamma Next ha tre elementi che la distinguono: scafi veloci e performanti, ampi spazi in coperta e volumi sufficienti per garantire comfort in crociera a quattro persone. Il cantiere ha iniziato con la 370, poi è arrivata la 285 e, l’ultima novità, che sarà disponibile quest’anno, è la 275 LX. Si scende di dimensioni, e, solitamente, è lecito aspettarsi delle rinunce: meno superficie calpestabile, meno volumi sottocoperta e, forse, anche minori performance. Ma non è così. A Soverato mi attende la classica condizione estiva della Calabria ionica: vento teso e meno di mezzo metro d’onda, prodotta dal vento.

DAY BOAT O CRUISER, NESSUNA POSSIBILITÀ
È ESCLUSA. LA COPERTA È IDEALE PER CHI VUOLE PASSARE
UNA GIORNATA AL MARE E I VOLUMI DEGLI INTERNI CONSENTONO
DI ANDARE IN CROCIERA A UNA FAMIGLIA DI QUATTRO PERSONE.

Procedo al contrario e parto dalla considerazione finale. La barca è asciutta. Ma non abbastanza asciutta, soffre quasi di siccità. Ho navigato in lungo e in largo, senza preoccuparmi di come affrontavo il mare, senza prendere in considerazione il rischio che i quasi venti nodi di vento rafficato, in virata, avrebbero potuto bagnarmi. E alla fine, non mi sono bagnato. Nemmeno con una goccia. Nemmeno il divanetto del pozzetto più a poppa ha ricevuto uno schizzo. Ricordo che questa era una caratteristica comune anche ai modelli maggiori, ma il rischio era che, riducendo la dimensione dello scafo, non sarebbe andata così bene. È un elemento importante che contribuisce al comfort in navigazione. 

L’ALLESTIMENTO CON LA CONSOLLE AL CENTRO PERMETTE DI MUOVERSI A BORDO SENZA DIFFICOLTÀ E I DIVANETTI RICHIUDIBILI DEL POZZETTO CONSENTONO DI NON SPRECARE SPAZIO QUANDO NON LI SI USA.

Gli open sono una bella invenzione, cercano di offrire quanta più superficie è possibile a contatto con l’acqua, ma poi, c’è la concreta possibilità che la navigazione sia umida per non dire bagnata. Ma non è il caso di Next 275. Merito della carena che riesce sempre ad allontanare la scia e anche di un bordo libero piuttosto alto, che comunque non appesantisce il design della barca.

Quattro posti letto, divisi tra poppa e dinette trasformabile a prua e un bagno abitabile. Un ottimo risultato considerando che si tratta di uno scafo che non misura nemmeno otto metri di lunghezza.

Lo scafo ha anche altri pregi. La barca è facile da condurre, vira stretto senza problemi, ma anche senza eccessi pericolosi. E le performance sono di tutto rispetto. Ho avuto modo di testare due modelli identici, ma con due differenti motorizzazioni. La prima montava un Mercury Verado V10 da 350 cavalli, mentre la seconda una coppia di Honda da 150 cavalli. La motorizzazione massima che lo specchio di poppa sopporta è parecchio più alta, dato che è di ben 450 cavalli. Al massimo, quindi, mancavano 100 cavalli con il Mercury e addirittura 150 con la coppia di fuoribordo Honda. Nonostante ciò ho raggiunto 43 nodi e mezzo con la singola motorizzazione da 350 e 36,2 nodi con la coppia di Honda. Una velocità più che ragguardevole che mi fa pensare che i 450 cavalli di massima installabile siano davvero tanti, forse troppi. Ne bastano 300 o 350 per avere una velocità di punta più che sufficiente e un ampio range di andatura di crociera, visto che si plana già intorno agli 11 nodi. Anche i consumi sono decisamente contenuti e tutto sommato poco differenti tra singola e doppia. La scelta è quindi dettata dalla sicurezza di avere due fuoribordo e anche di manovrabilità concessa da due fuoribordo anziché uno solo. Cambia anche il prezzo, se non tanto di listino, ma certamente per quanto concerne la manutenzione.

Simrad NSX
L’aggiornamento del software Simrad rende ancora più semplice l’utilizzo dei plotter multifunzione NSX, come quelli montati sulla plancia di Next 275 di Ranieri. Con l’aggiornamento non sarà più necessario fare upgrade manuali, nel senso che successivamente il software, proprio come quello di un computer, procederà in autonomia. Inoltre, tra le nuove funzioni ci sono quelle che consentono di condividere il sonar, il che significa che l’immagine dell’ecoscandaglio può essere visualizzata contemporaneamente su più plotter. Ideale per i fisherman con tuna tower. E, in più, il nuovo software garantisce una nitidezza ancora maggiore nelle immagini satellitari della cartografia C-Map. Per procedere con l’aggiornamento, non si deve fare altro che registrare il plotter NSX e collegarsi all’app Simrad. www.navico.com

Oltre a queste considerazioni, ci sono le sensazioni. La barca non è solo facile da condurre, ma ha anche un assetto perfetto che concede sempre un’ottima visibilità dalla postazione di guida. L’allestimento della coperta sfrutta davvero bene lo spazio disponibile. Si tratta di una barca che di fatto misura poco più di sette metri e mezzo, ma nonostante questo riesce ad offrire un prendisole da due posti a prua e, nella stessa zona, una seduta per due persone. A centro scafo c’è la plancia e a poppavia il mobile cucina. In pozzetto, oltre al divanetto lineare a poppa, ce ne sono altri due sulle fiancate richiudibili. In questo modo non ingombrano quando non servono. La stessa filosofia salva spazio è stata adottata per l’ancora che esce dall’occhio di cubìa senza sprecare superficie calpestabile all’estrema prua. E, infine, anche l’accesso al mare è agevole grazie alle due plancette che affiancano il fuoribordo, una delle quali è dotata di scaletta bagno a scomparsa. Altrettanto miracoloso è l’allestimento degli spazi sottocoperta. La dinette trasformabile assicura una cuccetta matrimoniale comoda e altri due posti letto si trovano verso poppa. Questi sono, per forza di cose, più sacrificati nell’abitabilità dato che rimangono sotto il piano di calpestio del pozzetto. Il bagno è sufficientemente ampio e, in conclusione, Next 275 può essere usata come day boat, ma anche per una crociera per quattro persone.

Engine data
La potenza massima installabile arriva addirittura a 450 cavalli, ma 300 sono già più che sufficienti se non si ha intenzione di decollare sull’acqua.

MOTONAUTICA F.LLI RANIERI
Loc. Caldarello I-88068 Soverato (CZ)
T. +39 0967 25839
[email protected],
www.ranieri-international.com

PROGETTO
Ufficio tecnico Ranieri International

SCAFO
Lunghezza f.t. 8,20 m • Lunghezza di omologazione 7,70m • Larghezza massima 2,55m • Dislocamento 2.500 kg • Serbatoio carburante 390 l • Serbatoio acqua 80 l • Potenza massima installabile 450 cavalli

MOTORI
2xHonda BF150D • Potenza 110,5 kW (150 cv) • 4 cilindri in linea V-Tec • Cilindrata 2.354 cc • Peso 221 kg • Mercury Verado V10 350 • Potenza 257 kW (350 cv) • 10 cilindri a V • Cilindrata 5,7 l • Peso 316 kg

CERTIFICAZIONE CE
CAT B o C

PREZZO
A partire da  108.580 e, Iva inclusa, motori esclusi (Gennaio 2024)

(Ranieri Next 275 LX, easy cruiser – Barchemagazine.com –  Gennaio 2024)