Mercury Marine, ecco i nuovi motori per divertirsi sull’acqua

Mercury Marine ha annunciato l’arrivo dei motori fuoribordo FourStroke EFI da 8 e 9,9 cv e ProKicker EFI da 9,9 cv

Le novità in casa Mercury Marine non mancano mai. I nuovi arrivati grazie alla tecnologia EFI e ad altre innovazioni, consumano fino al 27% di carburante in meno rispetto ai precedenti modelli a carburatore nella stessa fascia di potenza. Sono leggeri quanto basta da essere portatili, il che li rende ideali per avventure spontanee sull’acqua a bordo di barche da pesca carrellabili e altre piccole imbarcazioni, compresi i tender pneumatici. A parità di peso, agli alti regimi questi fuoribordo sviluppano una potenza superiore rispetto ai motori a carburatore della generazione precedente, con un notevole risparmio di peso rispetto alla maggior parte dei fuoribordo EFI della loro categoria. La tecnologia EFI semplifica inoltre la manutenzione di questi motori, eliminando anche la necessità di sostituire il filtro dell’olio. In più, il loro albero a camme non ha bisogno di manutenzione ordinaria e non richiede nemmeno la registrazione delle valvole per tutta la durata del motore. I nuovi motori sono dotati anche di sistema di lavaggio con acqua dolce ad aggancio rapido, che si collega a un comune tubo in gomma.

FourStroke EFI da 8 e 9,9 cv

La tecnologia EFI semplifica l’avviamento in ogni condizione atmosferica. I modelli EFI da 8 e 9,9 hp sono disponibili in versione con avviamento manuale o elettrico, i modelli manuali non richiedono alcuna batteria per l’avviamento. “Quando si tira la corda per avviare manualmente il motore, l’intero sistema elettrico viene caricato automaticamente per consentire l’accensione“, afferma Jim Hergert, Senior Manager di Mercury Marine per la categoria dei fuoribordo fino a 30 cavalli. Il modello EFI da 9,9 cv è disponibile con comandi a distanza o a barra guida nonché con regolazione manuale o elettrica dell’assetto. Il modello EFI da 8 cv è dotato di barra con comandi di facile utilizzo: basta una sola mano per azionare cambio, acceleratore, timone, sistema di regolazione manuale dell’inclinazione e pulsante di spegnimento del motore. Il team di progettazione di Mercury ha bilanciato il propulsore dei nuovi fuoribordo EFI da 8 e 9,9 cv e ha incorporato materiali insonorizzanti e antivibranti, inclusi dedicati supporti in gomma, a garanzia di un’esperienza di guida fluida e silenziosa.

ProKicker EFI 9,9 cv

Il Mercury ProKicker EFI da 9,9 cavalli offre tutti i vantaggi precedentemente illustrati e rilancia con funzionalità aggiuntive dedicate ai pescatori professionisti. L’elica a quattro pale ad elevata spinta del ProKicker offre un controllo superiore, consentendo ai pescatori di regolare con precisione la velocità per la pesca alla traina. Oltre alla regolazione elettrica dell’inclinazione, la dotazione di serie del nuovo modello EFI comprende inoltre il piede heavy-duty Command Thrust di Mercury per una longevità superiore. “Quando è il momento di ricorrere all’alimentazione principale, basta premere il pulsante e il motore si solleva senza sforzo“, aggiunge Hergert.

Negli ultimi anni, Mercury Marine ha raggiunto le più alte vette di prestazioni grazie ai motori Verado da 350-400 e 600 cv, e allo stesso tempo si è dedicata allo sviluppo della futura generazione di fuoribordo portatili di minor potenza“, afferma John Buelow, presidente di Mercury Marine. “La riprogettazione della famiglia da 8 e 9,9 cv per integrare la tecnologia EFI offre numerosi vantaggi ai consumatori, tra cui avviamenti più rapidi e un’autonomia superiore. Tutto questo rispecchia il nostro impegno volto al miglioramento continuo e all’offerta di prodotti di alta qualità”.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito all’indirizzo mercurymarine.com.

(Mercury Marine, ecco i nuovi motori per divertirsi sull’acqua – Barchemagazine.com – Giugno 2024