Maxi Yacht sempre più connessi, le novità Videoworks al METS 2022

Il MetsTrade 2022 di Amsterdam, 15-17 novembre 2022, si avvicina: Videoworks mostrerà novità e aggiornamenti della sua line-up dedicata all’entertainment e al controllo degli apparati di bordo

Videoworks continua a focalizzarsi sulla connettività internet a bordo degli yacht grazie a partnership strategiche con i maggiori player del mercato, collaborazioni che consentono e consentiranno ancora di più in futuro all’azienda di proporre tecnologie 5G e LEO. In occasione del MYS 2022 sono stati ufficializzati la collaborazione con OneWeb e l’accordo con Speedcast con cui verranno distribuite le connessioni dati satellitari Starlink e Oneweb. Ad Amsterdam sarà ufficializzata l’ulteriore partnership con Intellian per la distribuzione di antenne Dome per VSAT LEO e GEO, ma anche per TV Satellitare, che consente quindi a Videoworks di fornire un servizio a 360° per tutte le esigenze di connessione dati a bordo.

L’ETO Panel può essere configurato per poter consultare tutte le informazioni di base dello yacht, tra cui anche i dati provenienti dai sensori di temperatura e umidità, i manuali utenti e i disegni tecnici di tutta l’impiantistica.

ETO Panel è una nuova suite tecnologica, fruibile da qualsiasi postazione PC, tablet con connessione locale o remota che unifica in un unico panel i controlli sui sistemi Videoworks presenti a bordo, in modo da poterli controllare o verificare il loro corretto stato di funzionamento. 

Allo stand di VideoWorks al MetsTrade 2022 sarà possibile provare il Pop-Up Speaker.

Pop-up speaker
Pop-up speaker

I Pop-Up Speaker di Videoworks sono totalmente a scomparsa e possono diventare la soluzione ideale per tutti gli ambienti esterni, grazie alla tecnologia waterproof e gli interni degli yacht dove non si vogliono avere impedimenti visivi. Personalizzabile sia nei materiali sia nei colori, questo speaker si integra con qualsiasi soluzione progettuale grazie alla bassa profondità di scomparsa eliminando la necessità di avere speaker fissi o cavi che rovinino l’estetica degli ambienti.

Semplice e intuitivo – ispirato alle interfacce dei più diffusi servizi di streaming – MyInfo 3.0 integra il controllo di tutti gli infotainment, la domotica e le telecamere a circuito chiuso di bordo, offrendo allo stesso tempo un accesso completamente personalizzabile per ogni dispositivo. 

MYInfo 3.0 propone una serie di “experiences” quali: streaming con la libreria di bordo, Web radio station, collegamento a Spotify e TVCC configurata per ogni singolo utente. Inoltre può essere diffusore dei contenuti satellitari, da uno a 20 decoder satellitari tutti disponibili su un rack centrale, fornire i dati di navigazione direttamente dalla plancia, controllare la domotica e fornire i servizi di “Staff Call” per chiamare i membri dell’equipaggio desiderati e “Captain Info” per avere un filo diretto con il Capitano dello yacht.

La “Next Gen Room Automation” è l’ultima innovazione in casa Videoworks per ottimizzare l’efficienza energetica e accrescere il benessere a bordo.

Next Gen Room Automation, l’intelligenza artificiale a bordo

Il debutto è avvenuto recentemente al Monaco Yacht Show. L’obiettivo, tramite sensori, è quello di profilare le abitudini e le esigenze di armatore e ospiti, aspetto ancora più importante nel caso di charter, per adeguare gli ambienti alle diverse abitudini di vita a bordo. A garanzia della massima privacy, Videoworks ha deciso di impiegare sensori e tecnologia Bluetooth LE che permettono di identificare la persona tramite smartphone, evitando la presenza a bordo di telecamere. Le potenzialità dell’intelligenza artificiale non si fermano solo a questi due importanti aspetti, ma mettono a segno anche un significativo efficientamento energetico grazie all’ottimizzazione dell’uso delle luci, della temperatura degli ambienti dell’aria condizionata e di tutte le altre dotazioni di bordo.

(Maxi Yacht sempre più connessi, le novità Videoworks al METS 2022 – Barchemagazine.com – Novembre 2022)