Marina di Loano si rinnova: masterplan affidato a Vittorio Grassi Architects

Vittorio Grassi Architects si occuperà di redigere un piano per il rinnovamento della Marina di Loano

Il Gruppo Unipol, cui la struttura turistico-ricettiva fa parte, ha affidato a Vittorio Grassi Architects la progettazione integrata di un nuovo masterplan. L’obiettivo è la valorizzazione dei punti di forza del luogo e il rafforzamento della Marina come polo strategico, attrattivo e funzionale non soltanto per diportisti ed equipaggi, ma anche per cittadini e turisti.

Gianluca Mazza, AD Marina di Loano, afferma: “Il nostro progetto di rinnovamento per Marina di Loano partito lo scorso anno con la presentazione del nuovo logo, l’organizzazione del contest internazionale Leisure Harbour e di numerosi eventi per il territorio, prosegue con l’affidamento del nuovo masterplan a Vittorio Grassi Architects, un partner di eccellenza per un progetto ambizioso. In questi anni non ci siamo mai fermati, consolidando il nostro posizionamento e la nostra immagine in Italia e all’estero come punto di riferimento per l’accoglienza turistica nel Ponente Ligure. La realizzazione del masterplan rappresenta la naturale evoluzione dei nostri programmi che hanno l’obiettivo dichiarato di un ulteriore salto di qualità. Le basi sono solide così come la nostra determinazione e le nostre ambizioni”.

L’obiettivo del nostro progetto per la Marina di Loano, uno dei porti turistici più apprezzati e sicuri del Mediterraneo, è integrare questa eccellenza sul mare nella vita della comunità locale e regionale,” commenta Vittorio Grassi, founder di VGA Architects. “La rinnovata sostenibilità ambientale e sociale di questo progetto sarà un’opportunità preziosa per tutto il territorio, perché si tradurrà nella sua fruibilità e nel suo utilizzo giorno per giorno durante tutto l’arco dell’anno e da parte di tutti: diportisti, turisti e abitanti della Riviera”.

Il progetto segue le linee guida riassunte in queste parole chiave: “ri-connettere” al tessuto urbano, ovvero rendere la Marina un sito aperto, da visitare e utilizzare, “ri-immaginare”, ovvero trasformare spazi ed edifici esistenti per creare luoghi memorabili, e “ri-disegnare”, ovvero riprogettare il contesto per renderlo un esempio di sviluppo sostenibile.

Come primi interventi, il piano di riqualificazione prevede il rinnovamento delle strutture presenti sul molo centrale, che continueranno a ospitare eventi in spazi rinnovati, del Belvedere Centrale, cuore della Marina dove saranno ricavati spazi al servizio di diportisti ed equipaggi di maxiyacht con uno spazio bar, una palestra/SPA e un nuovo ristorante con terrazza all’ultimo piano, dell’area del Nuovo Centro Servizi, che verrà rinnovata con elementi architettonici contemporanei di grande impatto, con nuove zone attività commerciali e il front desk reception della Marina con i relativi spazi direzionali, e infine del Molo Francheville, che vedrà un restyling del portico commerciale.

(Marina di Loano si rinnova: masterplan affidato a Vittorio Grassi Architects – Barchemagazine.com – Marzo 2022)