Mangusta GranSport 33, salgono a quattro le unità vendute

Nuovo successo in casa Overmarine Group: la quarta unità della serie Mangusta GranSport 33 “Project Pantelleria” convince un altro armatore americano

Questo modello, di cui sono state vendute ben 3 unità sul territorio americano, è diventato un vero benchmark oltreoceano. È particolarmente apprezzato per le linee esterne, disegnate in family feeling con i tradizionali Mangusta, gli ampi volumi di bordo e gli spazi esterni che permettono di godere del diretto contatto con il mare tutto l’anno. Il sistema propulsivo, inoltre, garantisce un’ottima manovrabilità ed è dotato di una tecnologia all’avanguardia con strumenti Owner Friendly quali il joystick control e il dynamic positioning per manovre in piena sicurezza anche da parte dell’Armatore” afferma Stefano Arlunno, Mangusta President Americas. La vendita è stata possibile anche grazie al contributo di Boomer Jousma e Vittoria Santarone della brokerage house Italian Yacht Group.

Progettata da Overmarine Group, disegnata da Alberto Mancini, la linea Mangusta GranSport, che comprende i modelli GranSport 33, 45 e 54, si contraddistingue per un’autonomia prolungata a velocità di crociera e la possibilità di raggiungere andature elevate mantenendo un comfort adeguato.

Il Mangusta GranSport 33 è l’entry level in composito della linea fast displacement ed è equipaggiato con un pacchetto propulsivo di ultima generazione costituito da 4 motori Volvo Penta D13 da 735kW (circa 1.000 cavalli) accoppiati a 4 IPS pods che garantiscono ottima efficienza e manovrabilità. Grazie a questo sistema il Mangusta GranSport 33 può navigare ad una velocità massima di 25 nodi, mantenendo elevati livelli di comfort in termini di basse vibrazioni e silenziosità, ed una comoda velocità di crociera di 21 nodi che porta il range a 330 miglia nautiche.

La configurazione compatta a 4 motori riduce significativamente lo spazio necessario in sala macchine, con il conseguente aumento dello stesso a disposizione dell’Armatore e degli ospiti.

Anche su questo Mangusta gli spazi esterni ed interni sono stati ben bilanciati e connessi per ottimizzare al massimo il concetto di lifestyle a bordo. Tra le caratteristiche più apprezzate di questo modello troviamo il sun deck di 56 mq che è pensato per momenti di relax e divertimento; è composto da un’ampia zona lounge e prendisole attrezzata e verso prua è dotato di una piscina infinity con idromassaggio. Un altro elemento distintivo è la piattaforma di poppa estendibile che, una volta aperta elettricamente, crea una beach area attrezzata con doccia e scaletta regalando un piacevole contatto diretto con l’acqua. Il garage, sempre a poppa, è celato da una tenda che non ne permette la vista agli ospiti e può ospitare un tender fino a 5,65m e due moto d’acqua. Dal cantiere dicono che il Mangusta GranSport 33 è un’imbarcazione dalle caratteristiche analoghe a yacht di 38-40 metri, ma con facilità di gestione e costi di un 30 metri. Il layout custom degli interni prevede una configurazione a 4 cabine ospiti nel lower deck, mentre la suite armatoriale di 40mq si trova sul ponte principale.

Lo staff preposto in collaborazione con il designer dell’Armatore è già all’opera per disegnare soluzioni a misura delle sue esigenze. La consegna di questa unità è prevista per marzo 2022. L’unità successiva del Mangusta GranSport 33, “Project Panarea”, è attualmente in costruzione e disponibile alla consegna per giugno 2022.

(Mangusta GranSport 33, salgono a quattro le unità vendute – Barchemagazine.com – Maggio 2021)