Jet Ski Yamaha Marine, accordo con Marina4 in Veneto

La partnership Yamaha Marine e Marina4 consolida il Dna racing della casa giapponese. Nasce la nuova categoria monomarca dedicata ai giovani, la Yahama SuperJet

L’inizio della partnership fra Yamaha Marine e Marina 4, sia dal punto di vista commerciale sia sportivo, è stato un risultato naturale. La vocazione racing del marchio nipponico ha trovato nel dealer del Veneto specializzato nella vendita di moto d’acqua, il partner ideale. Azienda e concessionario condividono infatti la visione e gli obiettivi che Yamaha si è preposta: promuovere il brand nell’ambito delle competizioni sportive e coltivare il “vivaio” di giovani emergenti che vogliono avvicinarsi al mondo delle gare.

Grazie alla passione del titolare Ezio Lucchese, Marina4 da più di dieci anni,  accanto alla concessionaria per la vendita delle moto d’acqua, ha sviluppato uno specifico reparto racing dedicato alla preparazione di questi mezzi per gare sportive, che ha attirato i migliori rider italiani collezionando continui successi nei campionati italiani, europei e mondiali in varie categorie.

Entrambe le aziende, oltre alla forte attitudine per la sportività e la competizione, dimostrano anche una grande attenzione alle nuove generazioni e ai valori positivi che lo sport contribuisce a trasmettere. Se per il marchio nipponico i giovani sono parte importante della strategia aziendale – non a caso una parte dei prodotti in gamma è pensata proprio per questa categoria di clienti e Yamaha è stata la prima a produrre le mini-bike più di 25 anni fa –, allo stesso modo l’impegno nel mondo delle competizioni di Marina4 è sempre stato fortemente focalizzato su quella che è la “linfa vitale” di questo amato sport.

La concessionaria di Caorle ha svolto un ruolo fondamentale di promotore per l’avvio dell’importante progetto di collaborazione con la Federazione Italiana Motonautica, con la quale Marina4 collabora da tanti anni. Frutto di questo accordo è la nascita di una nuova categoria monomarca dedicata ai giovani, la Yahama SuperJet, che si corre con moto Jet Ski e che comprende due classi Ski Giovanile 12-14 anni e 15-18 anni, oltre alla Ski F2 FIM SuperJet Cup, classe aperta ai piloti maggiorenni. Proprio la sede di Caorle sarà importante campo di gara e ospiterà, nei giorni 27-29 maggio prossimi, la prima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2022, sotto l’egida della FIM, in cui debutterà questa nuova categoria, che regalerà sicuramente grandi emozioni.

Ezio Lucchese commenta: Abbiamo trovato in Yamaha un importante partner sia nel mondo della vendita diretta al pubblico sia nel mondo racing. Con Yamaha si è sviluppata ben presto l’idea di fare gare dedicate ai bambini, che abbiamo trovato entusiasti di intraprendere sport e che dobbiamo considerare la nostra fortuna e il nostro futuro. Nella categoria SuperJet partecipano giovani da tutta Italia e all’interno del campionato assistiamo a quello che vorremmo sempre vedere nello sport: una grande competizione supportata però da amicizia e valori sportivi”.

Intanto lo showroom di Marina4 è già stato “vestito” con la Visual Identity Yamaha, la rinnovata immagine del brand con la quale la casa dei tre diapason vuole comunicare i propri valori anche all’interno dei concessionari.

Visual Identity Yamaha è un ambizioso progetto iniziato nel 2019 a livello europeo che unisce tutta la potenza del brand nipponico e coinvolge il settore Marine accanto a quelli Moto, Atv, Side by side, golf car e motoslitte.

Il concept del progetto Visual Identity persegue l’obiettivo di comunicare la forza del brand dando ancora più rilievo e visibilità al marchio all’interno degli showroom Yamaha che avranno uno spazio dedicato, più ampio, organizzato e luminoso per vivere al meglio e a 360° l’esperienza dell’acquisto.

(Jet Ski Yamaha Marine, accordo con Marina4 in Veneto – Barchemagazine.com – Maggio 2022)