Ione Astondoa, la quarta generazione entra nella direzione del cantiere di lusso

Il management del cantiere di lusso, composto per tre generazioni da soli uomini, ha visto l’ingresso di un nuovo talento femminile: Ione Astondoa -figlia dell’attuale CEO, Jesús Astondoa. Prima donna manager del cantiere, a 27 anni, si occupa del marketing e della comunicazione, della gestione dei costi e delle risorse umane.

In un settore eminentemente maschile, alcune aziende stanno cambiando rotta, complice anche il cambio generazionale. D’altra parte, “il profilo dei consumatori sta cambiando, utenti sempre più giovani guardano alla nautica da diporto e per identificarsi con la loro sensibilità, i loro valori e le loro esigenze, è necessario essere sullo stesso piano vitale e di esperienza”, spiega Ione Astondoa.

ione astondoa

Ione, entrata a far parte dell’azienda nel 2019, ha iniziato a imprimere una svolta a 360º nella strategia di marketing e comunicazione dell’azienda. “Un marchio che riflette il know-how spagnolo dell’industria della nautica di lusso aveva bisogno di adattarsi al marketing digitale a nuovi modi di comunicare che dal livello esperienziale cercano di risvegliare le emozioni che la società, e soprattutto le donne, sono desiderose soprattutto in questo contesto segnato dalla pandemia”, ha spiegato.

Un’altra donna, Laura García Astondoa, ha partecipato a progetti sviluppati nell’area dell’immagine del Cantiere. Ad oggi, il team di progettazione e ingegneri di Astondoa  è composto anche da giovani professionisti con una visione dell’ambiente sociale più all’avanguardia, dove il lusso deve coesistere con la digitalizzazione e la sostenibilità. “In questo momento, non c’è dubbio che il contributo e la visione femminile siano essenziali” ha dichiarato Astondoa.

(Ione Astondoa, la quarta generazione entra nella direzione del cantiere di lusso – barchemagazine.com – Marzo 2021)