Importati in esclusiva da IMD Boats, arrivano in Italia i maxi RIB di Ribco

IMD Boats incrementa il suo portafoglio prodotti con i battelli realizzati da Ribco: la gamma va da 29 a 44 piedi, ma presto arriverà un’ammiraglia di 53 piedi
 

IMD Boats, International Marine Dealers Boats, ha iniziato un’opera di scandaglio del mercato internazionale al fine di scegliere un marchio inedito per il nostro Paese che fosse garanzia di qualità, design e prestazioni e forse l’ha trovato in un produttore greco di maxi RIB.

La gamma di Ribco parte con l’entry level Blade 29. La sua carena è dotata di due step e la motorizzazione massima offerta dai 2 Mercury 225 cavalli permette a questo battello di circa 8 metri e mezzo di superare agevolmente i 60 nodi in assoluta tranquillità.
 
Troviamo poi il Seafarer 33 e il Venom 34. Proprio quest’ultimo, recentissima novità in casa Ribco, sarà in Italia presso la IMD Boats il prossimo maggio motorizzato con 2 Mercury Verado V8 da 300 cavalli. Omologato come natante e dotato di una carena a doppio step disegnata da Lorne Campbell, rappresenta probabilmente il modello più appetibile per il nostro mercato.
 
Proseguendo è il Seafarer 36X il progetto più longevo del cantiere, che nei suoi 22 anni di storia è stato in grado di produrre oltre 500 battelli. A salire troviamo il Venom 39, dodici metri di lunghezza in grado di portare a poppa 900 cavalli. Ed infine il Venom 44, che con i suoi tredici metri e 52 centimetri è l’attuale ammiraglia. Nella versione fuoribordo 2×600 cavalli Mercury V12 è in grado di superare con facilità i 70 nodi.
 
L’intera produzione di Ribco è motorizzata con due o più fuoribordo, ed eventuali customizzazioni permettono l’installazione di motori entrofuoribordo diesel o trasmissioni di superficie. Le misure attualmente disponibili a catalogo vanno da 29 a 44 piedi in attesa dell’ammiraglia di 53 piedi in corso di realizzazione.
 
Ciò che accomuna tutti i battelli Ribco, oltre ai dettagli curati, l’impiego di materiali tecnologici e gli investimenti in ricerca e sviluppo, è una configurazione sportiva in grado di regalare molto spazio in coperta.
 
Ogni modello è caratterizzato da ampi prendisole sia a prua sia a poppa, numerosi vani di stivaggio, tavolini a scomparsa, sedute di pilotaggio sportive ma molto confortevoli per lunghe traversate. Inoltre, in alcuni casi, è prevista nel grande gavone di prua una tenda che permette il pernottamento in rada.
 
I RIB vengono già forniti di serie completi di tutto: package Raymarine, impianto stereo Fusion, calpestio in teak, T-Top in carbonio (dotabile di pannelli solari per l’alimentazione ecologica di bordo) e numerosi altri accessori.
 

Per maggiori informazioni sulla gamma Ribco si può visitare il sito www.imdboats.it

(Importati in esclusiva da IMD Boats, arrivano in Italia i maxi RIB di Ribco – Barchemagazine.com – Febbraio 2022)