GP1871F e GP1971F, Furuno lancia la nuova versione software 4.0

La versione 4.0 del software per i Chartplotter GPS con ecoscandaglio GP1871F e GP1971F porta in dote nuove funzioni e miglioramenti alla cartografia, al plotter, all’ecoscandaglio e al display
È disponibile al download la versione 4.0 del software per i Chartplotter GPS con ecoscandaglio GP1871F e GP1971F. La versione software appena rilasciata introduce un’importantissima novità, tanto richiesta e attesa da tutti gli appassionati di pesca Furuno: la compatibilità del GP1x71F con la cartografia Navionics. Furuno e Navionics hanno, infatti, unito le forze per rendere i plotter cartografici GP1871F & GP1971F v4.0 compatibili con le carte Navionics+ e Platinum+. 
Grazie alle carte Navionics+ gli utenti potranno usufruire della tecnologia Route Guidance da molo a molo che permetterà di creare automaticamente una rotta inserendo semplicemente i punti di partenza e di arrivo. Con il layer SonarChart, la carta batimetrica HD con linee di profondità da 1 piede, sarà possibile conoscere meglio la profondità e i dettagli del fondale per individuare le migliori zone di pesca. 
 
In combinazione con SonarChart, è molto utile utilizzare Aree di pesca, una funzione che consente di evidenziare in colori diversi fino a 5 intervalli di profondità, per vedere a colpo d’occhio dove lanciare la lenza.
Se, invece, si desidera conoscere le condizioni del fondale in tempo reale, con SonarChart Live sarà possibile mappare sullo schermo del plotter le linee di profondità mentre ci si sposta sull’acqua (la velocità della barca deve essere inferiore a 10 nodi per creare la batimetria).
 
Se si desidera di più dalla cartografia, Platinum+ ha foto panoramiche, vista 3D e sovrapposizioni in aggiunta a tutti i contenuti Navionics+.

La nuova versione 4.0 ha anche portato ad un miglioramento del plotter. A migliorare è stata, innanzitutto, la funzione di navigazione reverse: nelle versioni software precedenti, l’inversione di rotta poteva essere attivata solo toccando il waypoint finale di arrivo, con la versione 4.0, invece, la rotta invertita può essere attivata da un qualsiasi waypoint o punto toccato sulla rotta. Aumentano anche i punti rotta: in precedenza su una rotta veniva immesso un massimo di 50 waypoint, con la nuova versione 4.0 è ora disponibile un massimo di 250 punti di rotta per gestire le funzioni Navionics Autorouting da Molo a Molo e Plotter Sync.

(GP1871F e GP1971F, Furuno lancia la nuova versione software 4.0 – Barchemagazine.com – Marzo 2022)