Foiling e ocean racing sbarcano a Jeddah

Avvicinare sempre più persone alla vela 3.0 in Arabia è il programma promosso dal Jeddah Yacht Club e dalla Saudi Sailing Federation. Le iniziative tra fine maggio e giugno

In Arabia c’è un rinnovato interesse per la vela sportiva. Lo testimonia il programma del Jeddah Season, l’iniziativa che riflette la cultura e il patrimonio di Jeddah nonché il suo status di una delle principali destinazioni turistiche regionali che impegnerà per sei settimane barche e velisti della Foiling Week che faranno base al Jeddah Yacht Club dove verranno offerte sessioni di prova su Persico 69F, WASZP, Nikki, Wing Foil ed E-Foil. Per le esperienze ocean racing saranno utilizzati due VO60 e un 65.

Equipaggi e imbarcazioni foiling e ocean racing saranno a Jeddah da maggio a giugno nell’ambito della Jeddah Season promossa dal National Events Center dell’Arabia Saudita.

Samia Bagdady, la 35enne Ceo della giovane Saudi Sailing Federation (SSF), ha dichiarato per l’occasione: “È meraviglioso accogliere il team di Foiling Week qui a Jeddah e speriamo che l’emozione generata da queste fantastiche esperienze possa ispirare sempre più giovani a praticare la vela su queste strabilianti imbarcazioni che quando si sollevano dall’acqua e volano sfiorando le onde offrono uno spettacolo indimenticabile. Attraverso la partnership con il Jeddah Yacht Club, la nostra federazione sta lavorando fianco a fianco con lo staff Foiling Week per aiutare a dimostrare alla gente di Jeddah e a tutti gli abitanti del nostro paese che la vela è eccitante, veloce e sicura”.

Foiling e ocean racing
Samia Bagdady

Adrian Peet, portavoce di JYC, commenta: “Per raggiungere il nostro obiettivo e promuovere Jeddah come destinazione turistica attraverso l’immagine della vela abbiamo deciso di utilizzare il talento della Foiling Week e le barche della Ocean Race. Vogliamo che la gente venga qui a fare vela, un’attività potenzialmente molto interessante perché ancora poco conosciuta da queste”.

Il 24 maggio lo Yacht Club Jeddah in collaborazione con la Saudi Sailing Federation ospiterà un Women’s Day con l’obiettivo di dimostrare alle donne e alle ragazze arabe che la vela è uno sport senza pregiudizi.

Come l’America’s Cup, The Ocean Race, SailGP e pochi altri, la Foiling Week è uno degli otto riferimenti più rappresentativi del nostro sport ai quali World Sailing, la federazione internazionale della vela, ha deciso di assegnare la qualifica esclusiva di Special Event”, dichiara il Presidente Luca Rizzotti. “Ci chiedono di essere ambasciatori del foiling nel mondo e siamo fieri di collaborare con circoli e autorità veliche nazionali per promuoverlo attivamente. Oggi siamo orgogliosi di parlare con le ragazze e i ragazzi di questo meraviglioso paese, nuovi adepti della Vela 3.0”.

Andrew Pindar, fondatore di Pindar Partners e Direttore di The Magenta Project, ha aggiunto: “È favoloso constatare le opportunità che si aprono per le persone in tutta l’Arabia Saudita grazie a quello che stiamo facendo a Jeddah. E lo è soprattutto per me come membro di The Magenta Project – organizzazione internazionale fondata alcuni anni fa con la particolare missione di promuovere la partecipazione delle donne nel mondo della vela –  perché il super team della Foiling Week è qui per mettere a disposizione di tutte le donne, e anche degli uomini, lo stato dell’arte del foiling mondiale”.

L’argentino Bruno Giuntoli, fondatore di SuMoth Challenge e Responsabile Sostenibilità alla Foiling Week si dice fiducioso riguardo ai possibili sviluppi del progetto e all’impegno con la popolazione: “Non vediamo l’ora di lavorare con il JYC assieme alla Saudi Sailing Federation per promuovere i valori di sostenibilità di Foiling Week tra i quali la Sustainability Charter incentrata sulle 3R, Riusa, Riduci, Ricicla, e sul passaggio alle energie rinnovabili nel settore marittimo. Dalla raccolta di energia solare ed eolica alla transizione dai combustibili fossili ai motori elettrici, cambiamenti che garantiranno una conservazione a lungo termine del patrimonio di bellezza del Mar Rosso“.

Il programma del team Foiling Week a Jeddah

È stata prevista la realizzazione quotidiana di sessioni introduttive a terra e prove in acqua di una flotta foiling composta da un Persico 69F e due WASZP (messi a disposizione da Foiling Norway di Rune Jacobsen già Soling a Barcellona 92), due Nikki, due Wing Foil e un E-Foil. La loro gestione è affidata ai quattro atleti di Foiling Norway: Nora Doksrød, Mathilde Robertstad, Sivert With e Christian Linnerud, guidati dal Team Manager Alexander Ringstad di Xela Racing, agli istruttori argentini Bautista Fernandez Castillo, Juan Fernandez Castillo e Gustavo Quintana e al velista egiziano Omar Abdel Fattah. Le attività ocean racing sono realizzate da Pindar Partners che ha messo a disposizione due VO60 gestiti da uno staff di oltre 20 persone ribattezzati per l’occasione Jeddah 01 e Jeddah 02 in partnership con il Team Dutchsail, in Arabia con il VO65 Janssen de Jong, che è appena stato confermato tra i partecipanti alla prossima The Ocean Race.

L’edizione 2022 della Foiling Week Malcesine si svolgerà dal 30 giugno al 3 luglio presso la Fraglia Vela di Malcesine, Lago di Garda.

(Foiling e ocean racing sbarcano a Jeddah – Barchemagazine.com – Maggio 2022)