Azimut Benetti e D-Marin: in partenza la costruzione del porto turistico di Livorno

Azimut Benetti Group e D–Marin daranno il via ai lavori per il nuovo porto turistico di Livorno, che diventerà una delle più importanti destinazioni del Mediterraneo

Nel corso della conferenza stampa alla presenza del Sindaco di Livorno, a cui hanno partecipato diverse personalità e stakeholder strategici, D–Marin e Azimut Benetti Group hanno comunicato che i lavori di costruzione della Marina di Livorno inizieranno a partire dal mese di aprile 2024.

L’investimento stimato è di circa 14 o 15 milioni di euro. Il progetto comprende il rinnovamento delle banchine, la realizzazione di spazi di incontro e strutture di intrattenimento e svago. Più di 220 m2 del sito saranno riservati ai ristoranti, 60 m2 ai bar e 250 m2 saranno invece dedicati ad uffici.

La joint venture tra Azimut Benetti Group e D–Marin consegnerà alla città di Livorno una delle marine più importanti del Mediterraneo, progettata dallo studio Archea di Firenze. L’intero progetto sarà portato a termine entro il mese di giugno 2026 e le prime parti della Marina di Livorno saranno rese disponibili ai diportisti in anticipo. Il nuovo porto turistico offrirà in totale 815 posti barca.

Le credenziali ambientali della Marina di Livorno saranno ottenute grazie al forte impegno di Azimut Benetti Group e D-Marin nella creazione di marine sostenibili per le generazioni di oggi e del futuro. La marina utilizzerà elementi naturali come alberi e siepi al posto delle recinzioni, si avvarrà di pannelli solari per produrre una parte significativa dell’energia e recupererà l’acqua piovana per irrigare le aree verdi.

Livorno avrà il suo porto turistico. I primi giorni di dicembre, dopo 16 anni, è stata formalizzata la procedura per il rilascio effettivo della concessione, che successivamente è stata firmata”, ha affermato Luca Salvetti, sindaco di Livorno.A breve prenderanno il via le operazioni per la realizzazione della Marina livornese che consentirà di arricchire una parte di città che collega il centro cittadino al lungomare. Un altro tassello è stato fissato allo sviluppo, alla crescita e alla trasformazione di Livorno, che ne beneficerà con un ritorno importante sia dal punto di vista turistico che lavorativo. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno lavorato al raggiungimento di questo obiettivo, compresa la diportistica livornese che ha ottenuto una concessione di 20 anni con 450 posti barca”.

Paolo Vitelli, Fondatore di Azimut Benetti Group, ha dichiarato: “Azimut Benetti Group ha lavorato per 20 anni con le istituzioni e la comunità locale per realizzare il progetto Porta a Mare. Oggi, siamo fieri di presentare la versione definitiva del piano, approvata e apprezzata da tutti gli stakeholder coinvolti. La Marina di Livorno sarà un’opera all’avanguardia: lo storico porto Mediceo verrà incorporato in una marina moderna, bella ed ecologica, aperta alla città e ai diportisti di tutto il mondo. Per consolidare ulteriormente il progetto, abbiamo recentemente costituito una partnership con D-Marin, il gestore di marine più grande e di maggiore successo del Mediterraneo, per poter fornire una gestione di alta qualità e servizi innovativi agli armatori nazionali e internazionali che approdano a Livorno. È davvero un giorno importante per noi e per Livorno”.

D-Marin crede fortemente in Livorno. Sarà una delle marine di maggiore prestigio del Mediterraneo, nata da valori condivisi e allineata alla customer experience di alta gamma, all’eccellenza commerciale, all’impegno per la sostenibilità e all’innovazione. In collaborazione con Azimut|Benetti Group, D-Marin garantirà che la Marina di Livorno prosperi e diventi il prestigioso yachting hub che siamo certi possa essere”, ha concluso Nicolo Caffo, Direttore Generale di D-Marin Italia.

(Azimut Benetti e D-Marin: in partenza la costruzione del porto turistico di Livorno – Barchemagazine.com – Marzo 2024)