Amels 199, progetti

Amels 199, la nave semi-custom del cantiere olandese fa parte della Limited Edition e porta la firma di Tim Heywood e Laura Sessa.

Le linee esterne prevedono ampi spazi per il relax e la conversazione e una grande beach area, mentre gli interni contemplano, oltre alla suite armatoriale, due cabine vip e quattro ambienti per gli ospiti.

All’equipaggio, invece, sono riservati 14 posti letto, cui si aggiunge la cabina del comandante, ovviamente doppia. Il garage può ospitare due tender di 8 metri ciascuno.
Notevole l’autonomia prevista a una velocità di 13 nodi: più di 5.000 miglia nautiche.

L’armatore ha preteso un’ampia area sul ponte sole, una piattaforma per l’atterraggio degli elicotteri e una scalinata centrale che mettesse in comunicazione tutti i ponti.
Il progetto è stato studiato dal cantiere in collaborazione con Imperial Yachts, che aveva già collaborato con Amels per l’edizione limitata del modello 177.

La scheda
Costruttore Amels, Olanda, www.amels-holland.com

Progetto Tim Heywood (architettura navale) • Laura Sessa (interior design)

Scafo Lunghezza f.t. 60m • Larghezza 10,32m • Peso 1.100 t • Velocità massima 16,5 nodi • Posti letto 14 • Equipaggio 14 più capitano • Autonomia a 13 nodi 5.600 mn

(Amels 199, progetti – Barchemagazine.com – Luglio 2011)