Alla Fincantieri si celebra il trentesimo dell’impresa del Destriero

Pininfarina disegnò la linea filante della nave del primato, Karim Aga Khan con Agnelli vollero fortemente l’impresa per conquistare il Nastro Azzurro, Blue Riband, ovvero il record di traversata atlantica

Sponsor dell’impresa fu la Fiat e l’avvocato Gianni Agnelli, amico personale dell’Aga Khan, volle salire a bordo prima della partenza. Svoltosi presso il cantiere Fincantieri di Muggiano, La Spezia, l’evento organizzato con il patrocinio degli Stati Generali del Patrimonio Italiano e della Fondazione Fincantieri, ha visto anche il conferimento di un prestigioso attestato a Pininfarina, che disegnò la linea filante della nave lunga quasi 70 metri. Al tempo l’azienda era guidata da Sergio Pininfarina, che ricopriva anche la carica di presidente di Confindustria e che definì il Destriero “Ambasciatore dello stile italiano nel mondo”.

A Pininfarina è stato consegnato il riconoscimento per lo stile del Destriero. “Ambasciatore del motorismo storico”.

Presente alla cerimonia Cesare Fiorio, pilota del Destriero ed ex direttore della scuderia Ferrari, e l’amministratore delegato di Pininfarina Silvio Angori, che ha preso la parola per dei sentiti ringraziamenti. La cerimonia è stata presieduta dal professor Ivan Drogo Inglese, presidente degli Stati Generali del Patrimonio Italiano, e dal Presidente di Fincantieri, Generale Claudio Graziano. Alberto Scuro, presidente della commissione Motorismo Storico, nonché presidente di Asi Automotoclub Storico italiano, del quale Paolo Pininfarina è vice presidente, è intervenuto dichiarando che “il motorismo storico è un asset identitario del patrimonio italiano”.

(Alla Fincantieri si celebra il trentesimo dell’impresa del Destriero – Barchemagazine.com – Agosto 2022)