Giovanni Zuccon e Mauro Micheli ambasciatori dell’eccellenza italiana Giovanni Zuccon e Mauro Micheli ambasciatori dell’eccellenza italiana
Nella suggestiva cornice di Villa Madama, sede di rappresentanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il mondo della nautica ha ricevuto due importanti riconoscimenti... Giovanni Zuccon e Mauro Micheli ambasciatori dell’eccellenza italiana

Nella suggestiva cornice di Villa Madama, sede di rappresentanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il mondo della nautica ha ricevuto due importanti riconoscimenti da parte di Altagamma.

Nella foto, da sinistra Mauro Micheli e Sergio Beretta (Officina Italiana Design), Giovanni Zuccon (Zuccon International Project) Lamberto Tacoli e Giovanna Vitelli  (Nautica Italiana)

Giovanni Zuccon Barchemagazine

Giovanni Zuccon

Nel festeggiare i suo 25 anni di attività Altagamma ha infatti anche accolto 10 nuovi Soci Onorari come Ambasciatori dell’Eccellenza Italiana nei diversi ambiti dell’arte, della cultura, del cibo e del design, che contribuiscono con il loro talento e il loro impegno alla promozione nel mondo della migliore immagine dell’Italia: Eleonora Abbagnato, Piero Bassetti, Claudio Costamagna, Francesco Cerea, Carlo Cracco, Fulvio Pierangelini. In qualità di Istituzioni Artistiche e Culturali sono stati nominati Soci Onorari il MART di Rovereto (rappresentato dal Direttore Generale, Gianfranco Maraniello), e Gallerie degli Uffizi (rappresentato dal Direttore Eike Schmidt.

Per quanto riguarda il mondo della nautica i due nuovi soci onorari sono due nomi nobili dello yacht design internazionale, Giovanni Zuccon (fondatore, insieme alla moglie Paola Galeazzi di Zuccon International Project) e Mauro Micheli (Chief Designer e co-fondatore insieme a Sergio Beretta dello studio di progettazione Officina Italiana Design).

 

Nel corso della serata è stato presentato anche il volume “Altagamma –Creatività e Cultura Italiana”, e

Mauro Micheli e Sergio Beretta barchemagazine

Mauro Micheli e Sergio Beretta

dito da Skira e arricchito dalla cover di Giovanni Gastel. Oltre a celebrare i 25 anni della Fondazione, il libro, che sarà distribuito nel 2018, sottolinea la particolare affinità elettiva tra i brand italiani di alta gamma e il patrimonio artistico e culturale italiano e non solo: un racconto polifonico che dà voce alle stesse imprese Altagamma nell’illustrare i loro progetti più significativi a favore di arte e cultura. 

L’alto di gamma italiana trova proprio in queste profonde radici il suo significato e la sua linfa vitale: il patrimonio di bellezza e creatività che ci circonda ispira imprenditori e creativi a nutrire l’arte e la cultura non solo con i loro prodotti ma anche con programmi specifici di sostegno e promozione, dal mecenatismo al restauro di monumenti storici, dai musei d’impresa alle Gallerie d’Arte, alla valorizzazione del territorio.