Zf

Componenti 1 aprile 2009

Zf marine ha personalizzato il sistema di steering e manoeuvring per Ferretti, avvalendosi della collaborazione di Ayt, centro di progettazione e ricerca navale del...

Superyacht, manovre sicure e precise

Zf marine ha personalizzato il sistema di steering e manoeuvring per Ferretti, avvalendosi della collaborazione di Ayt, centro di progettazione e ricerca navale del Gruppo italiano. Ideale per barche di notevoli dimensioni, ottimizza il comfort e la stabilità a qualsiasi velocità

di Diana Merlino

Si chiama Zf Steercommand for Ferretti ed è stato presentato ufficialmente al Salone di Düsseldorf. Le origini di questo sistema si devono ricercare in ambito aeronautico, dove questa tecnologia è utilizzata per aumentare la precisione della rotta e diminuire i pesi di bordo. Nella nautica e, in particolare, per le imbarcazioni Ferretti Yachts e Mochi Craft di notevoli dimensioni (Ferretti 510, 529, 631 e Mochi Craft Long Range 23, Dolphin 54’), l’applicazione di questo strumento sostituisce la tradizionale timoneria idraulica e si compone di un motore elettrico che, grazie a un algoritmo, comanda singolarmente ognuno dei due attuatori lineari dei timoni nel modo più adatto secondo la velocità, l’angolo di virata e le condizioni di navigazione. Il movimento dei due timoni è servo-assistito ed è possibile differenziare l’angolo di quello esterno rispetto a quello interno. Si ottiene una maneggevolezza straordinaria: il timone risponde più velocemente, il raggio di virata si riduce – così come il rollio (anche alle alte velocità) –, la sicurezza aumenta, la barra si riposiziona in modo automatico a zero, il rapporto di trasmissione, connesso alla velocità, lega l’angolo di barra all’escursione della ruota del timone (per maggiore manovrabilità alle basse velocità e grande sensibilità durante le andature sostenute). Inoltre, il feedback attivo di Zf Steercommand for Ferretti varia la resistenza di rotazione della ruota timone in base alla velocità raggiunta dallo yacht: la guida è morbida e facile durante l’ormeggio. Il sistema sopporta carichi elevati di lavoro e può funzionare senza interruzioni anche in condizioni avverse.

Jms In linea con una navigazione all’insegna del comfort, il Joystick manoeuvring system (Jms) di Zf controlla elettricamente motori, invertitori e bow thruster. In questo modo la barca può spostarsi in qualsiasi direzione azimutale attraverso il semplice movimento del joystick: accostamento a una banchina, rotazione di 360° sul posto ecc. Questo sistema è dotato di unità di controllo che rileva la direzione effettiva della prua della barca confrontandola con la direzione richiesta dal comandante che opera con il Jms: in base a ciò sono dosati in maniera ottimale gli interventi dei motori e delle eliche direzionali.

528.PDF

Zf6