Wellcraft 262 Fisherman, pronto a tutto. LA PROVA Wellcraft 262 Fisherman, pronto a tutto. LA PROVA
Un bel disegno della carena e una coperta molto funzionale. Un classico fisherman a consolle centrale e dalla costruzione molto solida. Lo abbiamo messo... Wellcraft 262 Fisherman, pronto a tutto. LA PROVA

Un bel disegno della carena e una coperta molto funzionale. Un classico fisherman a consolle centrale e dalla costruzione molto solida. Lo abbiamo messo sotto torchio in una prova in condizioni meteo abbastanza impegnative

di Luca Sordelli

Quando desideri incontrare condizioni dure in mare? Mai. Meglio navigare tranquilli e sicuri alla meta. Solo gli stolti possono desiderare di rischiare, o i “provisti” a cui si dà in mano un vero sport fisherman made in USA con 500 cavalli di potenza appiccicati sullo specchio di poppa.Wellcraft 262 Fisherman

Ecco, noi siamo stati fortunati e in una giornata di tarda primavera abbiamo provato nel Sud della Francia il Wellcraft 262 Fisherman, una delle novità per il 2017 del cantiere americano, in condizioni di vento teso e bella onda. Quella situazione in cui un buon padre di famiglia se ne sta ben tranquillo e rintanato in porto. Ma le barche costruite sul Lago Michigan hanno la fama di essere robuste, marine, veloci. Ecco l’occasione ideale per capire se è vero.

Il lay-out della coperta è super classico, con consolle centrale e doppio pozzetto. Sotto alla timoneria, con accesso da prua, c’è lo spazio per un grande gavone tecnico e un bagno, (altezza massima 162 cm e 192 x 197 cm le dimensioni). Ci piacciono molto i tanti e robusti tientibene e la sensazione di solidità che danno allestimenti e finiture, come portelli, sedili a ribalta e gavoni, tutto fatto molto bene. In termini di accessori non manca nulla per la pesca, ma oggi decisamente non è la giornata giusta.

Wellcraft 262 Usciti dal porto c’è più di un metro d’onda, decidiamo di portarci a ridosso di un promontorio, dove l’acqua è più calma. Poi diamo gas ai nostri due Verado 250: entriamo in planata subito, meglio non stare a farsi sballottare in mare più a lungo. La risposta è immediata, i cavalli sono tanti, la carena è profonda e stretta al galleggiamento, e si sente. A 3.000 giri, circa 18 nodi, proviamo un po’ di accostate, cercando di non esagerare. Il mare si fa sentire. Ci piace subito la precisione della carena, le virate sono molto precise e sulle onde si riesce a lavorare bene di timone. Dando più gas, a 26/27 nodi la situazione diventa più impegnativa e si cominciano a fare i primi salti veri.

La consolle ci protegge molto bene e anche il buon disegno di sedili e plancia ci consentono di continuare a pilotare con tranquillità. Poi ancora gas, 32 nodi, 4.500 giri. Qui gli schizzi diventano tanti e bisogna tenersi molto bene. Ma a bordo non percepiamo nessuna vibrazione molesta. La barca sembra reggere più che bene e siamo sempre tutti asciutti. E allora esageriamo: 4.500 giri e poi anche 4.800, per qualche istante. Riusciamo a navigare, in favore di mare e con la prua ben fuori dall’acqua, a 38 nodi, con punte a 42.

Numeri da “stolti provisti”, ma che sicuramente raccontano che sotto al sedere abbiamo un mezzo di cui ci si può fidare. In queste condizioni meteo si viaggia intorno ai 22/24 nodi in buona tranquillità. In acqua piatta, ci raccontano gli uomini Wellcraft, questo avviene a 32 nodi, a fronte di una velocità massima di 50 nodi. E, visto come ce la siamo cavata oggi, siamo disposti a credergli, senza nessun dubbio.

Wellcraft 262 Fisherman – La scheda tecnica

PROGETTO Ufficio Tecnico Wellcraft
SCAFO lunghezza ft 8.02m • larghezza massima 2,74m  • immersione 74cm • dislocamento vuoto 2590 kg • Capacità serbatoio carburante 598 l • Capacità serbatoio acqua 45 litri
MOTORE 2 Mercury Verado 250 • Potenza kW 184 (250cv) • Numero di cilindri 6 • Alesaggio per corsa 82 mm x 82mm • Cilindrata 2.6 l • Rapporto di compressione 1,85:1 • Regime di rotazione massimo 6400/min • Peso 288 kg
CERTIFICAZIONE CE Categoria B 10
PREZZO 100.000 €, prezzo base Iva esclusa con 2 x 250 Mercury 250 Verado

WELLCRAFT
925 Frisbie St
Cadillac, MI 49601
www.wellcraft.com

Italian Dealer
Corte Lotti Marine
Porto Lotti (SP)
+39 0187 532204
[email protected]
www.cortelottimarine.it


When things get tough

A nice-looking hull design and a very functional deck. A classic, very sturdy fishing boat with a centre console. We had a close look at it in fairly difficult weather conditions

When do you want to have bad weather at sea? Never. It is best to sail safe and sound to your destination. Only a fool would want to risk it, or people who really want to put to the test a real US-made sport fisherman with 500 horsepower at the transom.

Here we are, lucky enough to be trying out the Wellcraft 262 Fisherman, one of the American yard’s new models for 2017, on a late spring afternoon in the South of France, with strong winds and sizeable waves. Conditions in which a responsible family man would be happily holed up in harbour. But the boats built on the shores of Lake Michigan are known to be tough, seaworthy and quick. And this is an ideal chance to find out if that is true.Wellcraft 262 Fisherman

The deck lay-out is completely traditional, with a centre console and double cockpit. Beneath the steering area, there is a large (maximum height 162 cm and 192 x 197 cm floor dimensions) technical area, reached from the bow, which can even include a WC. We also very much like the numerous, sturdy handrails and the feeling of solidity we got from the furnishings and fittings, such as hatches, folding seats and storage areas, all of them very well made. There is nothing lacking for fishing in terms of accessories, but today is definitely not the right day for it.

Leaving port we find there are waves of over a metre, and we decide to bring ourselves into the shelter of a promontory, where the sea is calmer. We then fire up our two Verado 250s: we quickly start planing, as it is better not to spend too long being tossed around on the sea. The response is immediate, there is a lot of horsepower, and you can feel the depth of the hull and its narrowness at the waterline. At 3,000 rpm and around 18 knots we try a few manoeuvres, without overdoing it. You can feel the sea. We immediately appreciate the precision of the hull, the turns are very accurate and it handles well on the waves. Opening up the throttle a bit, at 26 or 27 knots things became more testing, and we started to really jump for the first time.

The console protects us very well and the design of the seats and wheel position means we can steer calmly. We open up the gas further, to 32 knots at 4,500 rpm. The splash becomes intense and you really have to hang on. But we don’t feel any vibration to disturb us. The boat seems to handle extremely well and we don’t get wet at all. And then we really go too far: 4,500 rpm and then 4,800 for a bit. We manage to make way, with a following sea and the bow right out of the water, at 38 knots and sometimes touching 42. These are crazy figures, but definitely show that we have a vessel we can trust under us. In these weather conditions we can sail at around 22-24 knots very calmly. In flat water, the Wellcraft team tell us, you can do that at 32 knots, with a top speed of 50 knots. And given how we got on, we feel like believing them, with no doubt at all.

PROJECT Wellcraft Technical Department

HULL LOA 8.02m • Maximum beam 2.74m • Draft 74c – Ligh mass displacement2590 kg • Fuel tank volumes 598 l • Water tank volume 45 l

MAIN PROPULSION

2 Mercury Verado 250 • Outlet mechanical power kW 184 (250 hp) • Number of cylinders 6 • Bore & Stroke 82 mm x 82mm • Total swept volume 2.6 l • Compression ratio 1.85:1 • Maximal rotational speed 6400/mi Weight 288 kg

CERTIFICATION  EC Category B 10

PRICE 100,000 € Exclusive VAT – as standard with  2 x 250 Mercury 250 Verado

 

(Agosto 2017)

 

  • Wellcraft 262 Fisherman
  • Wellcraft 262 Fisherman
  • 262FishermanScarab_2017DA8P1222
  • 262FishermanScarab_2017DSC05501

Iscriviti alla newsletter!

X