SL102 Asymmetric: elogio dell’asimmetria SL102 Asymmetric: elogio dell’asimmetria
Sanlorenzo ci ha abituati a scelte coraggiose e innovative: SL102 Asymmetric è una bella conferma della filosofia aziendale di Maria Roberta Morso – foto Fernando Lombardi... SL102 Asymmetric: elogio dell’asimmetria

Sanlorenzo ci ha abituati a scelte coraggiose e innovative: SL102 Asymmetric è una bella conferma della filosofia aziendale

di Maria Roberta Morso – foto Fernando Lombardi and Thomas Pagani

SIAMO PORTATI AD APPREZZARE LA SIMMETRIA COME PORTATRICE DI ARMONIA ED EQUILIBRIO. È così dall’antichità per quanto riguarda l’arte e l’architettura e solo dal Rinascimento in poi, in Occidente, l’asimmetria è stata considerata un valore aggiunto. La simmetria in quanto ‘perfetta’ è la scelta d’eccellenza, quella facile.sanlorenzo

L’ordine, anche geometrico, è rassicurante. Tuttavia, in architettura l’asimmetria è utilizzata per enfatizzare alcuni elementi rispetto ad altri e nella progettazione civile l’asimmetria è la regola dominante, ovviamente. La specularità è inapplicabile in ambito abitativo, per esempio. Lo yacht design non fa eccezione. I layout interni sono necessariamente asimmetrici per consentire la collocazione di ambienti con funzioni singolari (cucine, bagni, locali di servizio) e asimmetrica è la collocazione delle scale, interne ed esterne.

Nondimeno, la simmetria è ricercata nelle linee esterne degli yacht per una questione di equilibrio estetico e, laddove viene infranta, si tende spesso a mascherarla. I passaggi laterali, in particolare, hanno dimensione uguale sulle due fiancate in quanto elementi che marcano il profilo dello yacht. Ma ci sono alcune, rare eccezioni.

La prima che mi viene in mente è Chamaleon B, 43 metri varato nel 2002, progettato da Paolo Caliari per Proteksan, seguito da Leo Fun e dalla gemella Vinydrea, 53 metri. Si trattava di yacht custom.

Sanlorenzo con l’SL102 applica coraggiosamente e in maniera creativa il concetto di asimmetria in uno yacht semi-custom di dimensione media. La soluzione di inglobare uno dei due camminamenti laterali del main deck in una configurazione ‘half widebody’, così come è stata realizzata sull’SL102, è brillante. Aggiunge spazio e funzionalità ed è disegnata in modo da non tradire lo stile inconfondibile dei Sanlorenzo.

Lo spunto nasce da Chris Bangle ed è stato sviluppato in maniera equilibrata e raffinata da Zuccon International Project. sanlorenzoSull’SL102 il corridoio esterno è presente solo a dritta, mentre a sinistra la sovrastruttura trasla lateralmente incorporando lo spazio del corridoio.

Le ragioni dell’asimmetria sono legate sia ai metri quadri acquisiti dagli spazi interni sia alla funzionalità del passaggio esterno percorribile dall’equipaggio per raggiungere la poppa dalla prua e viceversa, senza attraversare l’interno disturbando gli ospiti. Si è trovato così un eccellente compromesso tra la configurazione widebody, assai vantaggiosa in termini di metri quadrati abitabili in unità di questa dimensione, e quella con passaggi esterni bilaterali.

La circolazione esterna sull’SL102 è assicurata e così la privacy degli ospiti che godono anche di ambienti interni più ampi e panoramici. L’SL102 è uno yacht planante dalle linee filanti con un baglio massimo di 7,10m e aggiungere alcuni metri quadri all’interno senza penalizzare la circolazione all’esterno non è un beneficio da poco.

«L’asimmetria è affascinante», ha dichiarato Bernardo Zuccon. «È una reale sfida e una sperimentazione tipologica. Da architetto formatomi nel residenziale, considero ogni tipologia abitativa un modo diverso di vivere la casa. Nel nostro caso l’asimmetria è una chiave interpretativa di un processo di identificazione tipologica. La sfida vera è stata non cambiare la storia e la tradizione di Sanlorenzo attraverso un segno, ma rispettare l’immagine fortissima del brand e dei suoi yacht, innovando senza perderne l’identità. Rispetto alla tradizione navale, abbiamo provato a perderci… a spostare gli equilibri. La  del progettista navale è sempre stata quella di disegnare mezza barca e poi ribaltarla specularmente. Questo progetto cambia i flussi e i concetti consolidati. L’altra grande sfida è stata nascondere l’asimmetria. Se l’avessimo rivelata, cioè resa visibile e manifesta, saremmo andati contro agli equilibri perfetti del family feeling di Sanlorenzo».

Dall’esterno, guardando lo yacht di profilo, l’asimmetria è in effetti difficilmente rilevabile poiché la finestratura scura che corre da poppa a prua, sia su una fiancata che sull’altra, crea un effetto di profondità anche laddove – a sinistra – la profondità non c’è. Provate a guardare i due profili l’uno accanto all’altro e mi darete ragione.

Le differenze si vedono osservando lo yacht da poppa o da prua e, ovviamente, all’interno dove, ad esempio il salone beneficia di alcuni metri quadrati in più e la grande vetrata a sinistra, a filo con lo scafo, offre una vista impagabile. Sul lato opposto, da una grande porta scorrevole, si accede al passaggio laterale e a un balcone a ribalta che aggiunge respiro al già arioso ambiente.

La scala esterna, che dal pozzetto sale al ponte superiore, è visibile anche dall’interno attraverso una vetrata scura. Le pedate dei gradini ‘attraversano’ la vetrata e proseguono all’interno dove si trasformano in ripiani di lunghezza variabile. Un tocco di classe.

E di gran classe è anche l’arredamento dell’SL102 Le Gypsy che abbiamovisto al Salone di Cannes, sempre curato da Zuccon International Project che dimostra, ancora una volta, grande maturità progettuale. Implicito che ogni unità di questa serie può essere profondamente personalizzata, com’è prassi da Sanlorenzo.

sanlorenzo

Il layout del ponte principale propone uno schema funzionale con la cucina a dritta e l’accesso alla suite armatoriale a sinistra. La cabina armatoriale è anch’essa asimmetrica con accesso diretto sul passavanti di dritta da cui si raggiunge una zona relax esterna. Sottocoperta quattro cabine per gli ospiti si aprono su un disimpegno centrale abbastanza ampio, ma che evita sprechi di spazio.

Per il mercato americano è previsto un layout diverso con una country galley a prua del ponte principale in comunicazione con lasala da pranzo, mentre la suite armatoriale è sul ponte inferiore a centro nave. In questo caso le cabine per gli ospiti sono solo tre, una Vip e due doppie. La zona dedicata all’equipaggio, nella sezione prodiera del ponte inferiore, comprende tre cabinedoppie di cui una un po’ più ampia per il Comandante e una bella dinette.

La timoneria, situata su un mezzo ponte, è raggiungibile dalla lobby del ponte principale ed ha accesso diretto all’ampio flying bridge. Attrezzato con comode sedute, zona pranzo protetta dall’hard top, questo è lo spazio destinato alla vita all’aria aperta. Una scala alla fine del passavanti laterale di sinistra porta alla sottostante area di manovra prodiera. Su tutti i ponti, i percorsi per l’equipaggio sono studiati in modo che le loro attività di servizio e governo dello yacht non interferiscano con gli ospiti. Visitando lo yacht, questo è un elemento che si apprezza immediatamente.

Engine Room
Sanlorenzo propone due motori Mtu 16V 2000 M86 di 1.630 kW/2.216 cv l’uno, che consentono una velocità massima di 28 nodi e una velocità di crociera di 25 nodi; oppure due 16V 2000 M96 che erogano 1.790 kW/2.434 cv, che aumentano di un nodo sia la velocità di punta che quella di crociera.

SL102 Asymmetric
PROGETTO
Sanlorenzo (architettura navale e ingegnerizzazione) • Zuccon International Project (Design esterno & interno)
SCAFO Lunghezza 31,10 m • larghezza 7,10 m – immersione 2,00 m • materiale di costruzione composito • dislocamento a pieno carico 105 t • cabine ospiti 5 • cabine equipaggio 3 • riserva combustibile 12.100 l • riserva acqua 2.000 l • velocità massima 28/29 nodi •velocità di crociera 25/26 nodi
MOTORI Due Mtu 16V2000 M86 2216cv 1.630kW; due Mtu 16V 2000 M96 2.434cv 1.790kW
GENERATORI 2 x 45kW

SANLORENZO SPA
Via Armezzone, 3
I-19031 Ameglia (SP)
tel.+39 0187 6181
www.sanlorenzoyacht.com

(SL102 Asymmetric: elogio dell’asimmetria – Barchemagazine.com – Luglio 2019)

  • SL102 Asymmetric - 06_SL102_700 FLY 0838_RGB
  • sanlorenzo 02 - cockpit.eps
  • SL102 Asymmetric - 01_SL102_700 ARMATORE 0194_RGB
  • cockpit1.eps sanlorenzo
  • 13 - 12_SL102_700 TIMON_INT 1778_RGB.eps
  • _MG_0607.eps