Sanlorenzo 52Steel Seven Sins. Il gigante leggero Sanlorenzo 52Steel Seven Sins. Il gigante leggero
Realizzata in collaborazione con Officina Italiana Design, Seven Sins è la prima nave da diporto della serie 52Steel ad esser stata varata. Elegante e... Sanlorenzo 52Steel Seven Sins. Il gigante leggero

Realizzata in collaborazione con Officina Italiana Design, Seven Sins è la prima della serie 52Steel ad esser stata varata. Elegante e maestosa in acqua, ha un disegno della zona di poppa innovativo e sorprendente. Incredibile la capacità di continuità tra esterni ed interni

di Luca Sordelli, foto ©Guillaume Plisson

Escono dai cantieri come complessi e giganteschi esseri, ma poi sanno galleggiare con incredibile leggerezza. Ci sono yacht che nascono con la rara e meravigliosa virtù di sapersi inserire perfettamente nel paesaggio marino che li circonda. A dispetto delle loro dimensioni, della loro stazza, stanno bene in mare, nelle rade, nei porti. Seven Sins è lungo 52 metri, si eleva su cinque ponti, pesa 500 tonnellate, ed è uno di questi.Sanlorenzo-Seven Sins

È il primo 52Steel di Sanlorenzo, frutto della collaborazione di Officina Italiana Design di Mauro Micheli e Sergio Beretta, realizzato nel nuovo cantiere di La Spezia di Sanlorenzo, Divisione Superyacht.

Il racconto di Seven Sins non può non partire dalla poppa, fonte di “wow” a ripetizione. Si apre lateralmente come i petali di un fiore: le due fiancate nascondono due terrazze che si ribaltano e diventano l’accesso privilegiato al mare; il portellone si apre e il garage si allaga e fa scivolare velocemente fuori il tender; dall’alto cala un pannello che crea un’unica beach area tra le due terrazze e, soprattutto, rivela la grande superficie vetrata della piscina sul ponte principale. Difficile non rimanere a bocca aperta: il tender garage si trasforma in un vero salone sull’acqua, i raggi del sole formano giochi di luce attraverso l’acqua della piscina. Altra meraviglia di Seven Sins è l’accoglienza e vivibilità a bordo.

Gli ospiti, anche se ben protetti dagli sguardi esterni, sono comunque totalmente immersi nel paesaggio esterno. Sia il main deck che l’upper deck hanno una sconfinata superficie vetrata scura a tutta parete, i mobili bassi suddividono gli spazi senza ostacolare in nessun modo la vista, e lo stesso fanno le impavesate, trasparenti, invisibili. All’armatore è riservata la sua grandiosa suite a tutto baglio sul ponte principale, con annessa una zona ufficio e uno sconfinato bagno che sfrutta tutta la larghezza di Seven Sins ed è rivestito in marmo proveniente dalla stessa cava da cui Michelangelo si approvvigionava per le sue sculture.Sanlorenzo-Seven Sins 2

Due le cabine VIP e due quelle ospiti, entrambe sul ponte inferiore, mentre una sesta cabina ospiti è stata ritagliata sull’upper deck. Tutte le aree riservate all’equipaggio (10 persone), incluse le cabine, la cucina, i locali di servizio, la timoneria e le aree tecniche sono radunate nell’under lower deck. Molta attenzione è stata dedicata allo studio della circolazione a bordo per evitare interferenza tra le attività dell’equipaggio e quelle degli ospiti.

Spinto da due motori MTU 12V4000 M63 il 52 Steel viaggia a 17 nodi di velocità massima, 15 nodi di velocità di crociera (consumando circa 340 litri/ora di carburante) e ha più di 4000 miglia di autonomia navigando ad 11 nodi (139 lt/h). Il tutto nel più assoluto silenzio: grazie alle ricerche condotte dall’Ufficio Tecnico di Sanlorenzo nel campo della riduzione di rumore e vibrazioni, le cabine e tutte le zone living sono avvolte nell’assoluta tranquillità. Mentre Seven Sins viaggia, leggerissimo, sull’acqua.

Sanlorenzo 52Steel Seven Sins – LA SCHEDA TECNICA

Progetto: Officina Italiana Design • Sanlorenzo Engineering
Scafo: Lunghezza f.t. 52,00 m • lunghezza al galleggiamento 43,40 m • larghezza massima m 9,40 • immersione a pieno carico 2,65 m •  dislocamento a pieno carico 500 t • 499 GT • materiale di costruzione acciaio • capacità serbatoi carburante 55.000 l • Serbatoio acqua dolce 15.000 l • Serbatoio acque grigie 4.500 l • Serbatoio acque nere 2.000 l • Ospiti 10/12 persone • Equipaggio 9 persone
Motori: 2 x MTU 12V 4000 M63 • Potenza motori 2 x 1500 kW a 1800 giri/min • Autonomia 4.000 nm a 11 nodi • Velocità massima 17 nodi • Velocità di crociera 15 nodi

SANLORENZO
Cantieri Navali  di La Spezia
Viale San Bartolomeo, 362
I-19126 LA SPEZIA
Tel +39 0584 38071
www.sanlorenzoyacht.com


Light on the water

Made in collaboration with Officina Italiana Design, the Seven Sins is the first recreational boat of the 52Steel series to be launched. Elegant and majestic in the water, the stern is innovative and surprising. She boasts incredible continuity between exteriors and interiors

They emerge from the shipyards as complex and gigantic beings, but they then float with incredible lightness. There are yachts that are born with the rare and marvellous ability of fitting in perfectly with the marine landscape surrounding them. Whatever their size, their tonnage, they look good at sea, at harbour, in the ports. The Seven Sins is 52 metres long, has 5 decks, weighs 500 tonnes, and is one of these yachts. She is the first 52Steel by Sanlorenzo, designed by Officina Italiana Design of Mauro Micheli and Sergio Beretta, built by Sanlorenzo’s Superyacht Division in the new shipyard in La Spezia.Sanlorenzo-Seven Sins 3

Any description of Seven Sins has to start from the stern as it inspires one “wow” after another. It opens laterally like the petals of a flower: the two sides hide two terraces that flip over to provide comfortable access to the sea; the garage door opens and the garage floods to allow the tender to slide out easily; a panel comes down from above creating a single beach area between both terraces, and above all reveals the large glass area of the pool on the main deck. It’s jaw-dropping: the tender garage turns into a true lounge on water, with the sunshine creating drops of light through the water in the pool.

The other wonderful aspect of the Sevens Sins is her liveability and the comfort on board. Guests are both protected from outside eyes and totally immersed in the outside landscape. Both the main deck and the upper deck have uninterrupted full-wall dark windows, with low furniture dividing spaces without blocking in any way the view, as do the transparent, invisible, bulwarks. The owner has a grandiose full-beam suite on the main deck, with a connecting office and a particularly large bathroom that also takes advantage of the full width of the Seven Sins (and is clad in marble from the same area that supplied Michelangelo for his statues). There are two VIP cabins and two for guests, both on the lower deck, and a sixth guest cabin on the upper deck.

All the crew areas (for 10 people), including the cabins, the galley, the service area, the steering and the technical areas are all concentrated in the under lower deck, and great attention has been paid to flow on board to avoid any mutual disturbance to the crew going about their activities and the guests. Equipped with two MTU 12V4000 M63 engines, the 52Steel has a top speed of 17 knots, a cruising speed of 15 knots (burning about 340 litres/hour of fuel) and has a range of more than 4,000 miles sailing at 11 knots (139 lt/h). And all this is perfect silence.

Thanks to research conducted by the Sanlorenzo Technical Office on noise and vibration reduction, the cabins and all the living areas bathe in total quiet while the Seven Sins glides, as light as air, over the water.

 

Project: Officina Italiana Design • Sanlorenzo Engineering

HULL: LOA 52.00m • Water line length 43.40m • Maximum beam 9.40m • Draft 2.65m (at full load) • Full mass displacement 500 t • 499 GT • Building material: steel • Fuel tank volume 55,000 l • Fresh water tank volume 15,000 l • Grey water tank volume 4500 l • Waste water tank volume 2000 l • No. of Guests: 10/12 * 9 Crew members

MAIN PROPULSION: No 2 MTU 12V 4000 M63 engines • Outlet mechanical power, each engine 1500 kW at 1800/min • Range: 400 na mi at cruising • 11 knots • Maximun speed • 17 kn • Cruising speed 15 kn

(Settembre 2017)

 

 

 

  • San Lorenzo Seven Sins
  • Sanlorenzo-Seven Sins
  • Sanlorenzo-Seven Sins beretta
  • Sanlorenzo Seven sins

Iscriviti alla newsletter!

X