Riva 66 Ribelle, il bello della coerenza Riva 66 Ribelle, il bello della coerenza
Riva 66 Ribelle è  un venti metri sportfly che stilisticamente si ispira in maniera esplicita alla tradizione del cantiere di Sarnico. Nasce dalla matita... Riva 66 Ribelle, il bello della coerenza

Riva 66 Ribelle è  un venti metri sportfly che stilisticamente si ispira in maniera esplicita alla tradizione del cantiere di Sarnico. Nasce dalla matita di Officina Italiana Design di Mauro Micheli e Sergio Beretta. Una barca coraggiosa, controtendenza. Un progetto coerente: dentro, fuori e per come naviga

by Luca Sordelli photo by Maurizio Paradisi e Alberto Cocchi

 Si ispira ai modelli più piccoli della gamma, il nuovo Riva 66 Ribelle. Lungo poco più di venti metri, ha un dislocamento di 46 tonnellate a pieno carico, ma, come ci hanno raccontato Mauro Micheli e Sergio Beretta di Officina Italiana Design, nonostante la dimensione, il legame stilistico con il Rivale e il Rivarama è fortissimo. Obiettivo? Un richiamo diretto con la tradizione del cantiere, a quelli che sono gli stilemi tipici di Riva. E non è un caso che nasca proprio a Sarnico, sul lago.

Riva 66 Ribelle

Bello e dal carattere forte, con un nome appropriato: Ribelle, fuori dagli schemi. Ci vuole un certo coraggio ad ispirarsi al piccolo per fare un grande yacht. Accade sempre il contrario: sono i piccoli a copiare i grandi, a voler sembrare più importanti.

Un lusso che solo un marchio come Riva e una firma come quella dello studio di Bergamo possono permettersi. Il Riva 66 Ribelle ha un fly, ma non si vede, almeno fin quando non si sale a bordo. Un “trucco” che ben si inserisce nello spirito della barca, quello del vero lusso sportivo: non farsi mancare nulla, iniziando dai volumi, senza sacrificare il piacere di pilotare e la bellezza in acqua. Il design sposa e nutre questa filosofia e quindi niente “piano di sopra”, almeno alla vista. Allo stesso modo anche a prua non è stata creata un’altra zona living. Tutto è stato lasciato pulito e lineare, con un grande prendisole, un po’ come si faceva una volta, in puro stile sportivo, aggressivo.

Riva 66 Ribelle

E anche lo sconfinato parabrezza è molto inclinato indietro, disegnato con un solo tratto verso poppa, verso le due “ali” (altro esplicito richiamo al classico dello yachting) che si allungano dal “non-fly”. Che questo sportfly è nato per navigare veloce lo si capisce subito, già al primo sguardo.

All’interno del Riva 66 Ribelle, il discorso non cambia molto. La coerenza tra il dentro e il fuori è notevole: tanto coraggio, stare fuori dagli schemi, richiamo al classico.

Ecco allora che Officina Italiana Design si è potuta permettere di usare, senza riserve, mogano massello, tanti acciai, colori scuri, laccature nere lucide. Tutte scelte che potrebbero portare ad uno stile pesante, cupo, “vecchio”. E invece, così proprio come era stato per il Rivale, il miracolo si ripete. Riva 66 Ribelle

Tutto è possente, ma allo tesso tempo leggero, equilibrato. A dominare la scena è il grande salone centrale, il cuore del 66’ Ribelle. Entrando sembra di fare un salto indietro nel tempo. Un vero classico Riva. Bellissimo, straordinariamente elegante.

E una volta che si accendono i motori? Certo il dislocamento è impegnativo, ma con due Man V12 da 1.550 cavalli ciascuno la potenza non manca e la carena disegnata dagli ingegneri di Riva è un vero piacere da portare in giro per il mare, morbida, estremamente precisa. Colpisce soprattutto una sorprendente piacevolezza al timone, grazie anche alla timoneria servoassistita.

La velocità massima è in linea con la tradizione Riva, sopra i 37 nodi; mentre in crociera si viaggia a 33 nodi in un comfort da ufficio all’ultimo piano di un grattacielo di Manhattan. I consumi? Prendendo tutti i giri a disposizione si superano i 600 litri/ora, 16 litri al miglio. Ad andatura di crociera il valore si attesta sui 510 litri/ora, 15,2 litri/miglio.

RIVA 66  RIBELLE
PROGETTO 
Design Officina Italiana Design – Architettura navale Ufficio Tecnico Cantiere
SCAFO Lunghezza ft 20.54 m • Lunghezza al gall. 16.98 m • Larghezza massima 5.29 m• Immersione 1.8 m • Dislocamento a vuoto 39.500 kg • Dislocamento a pieno carico 46500 kg •  Capacità serbatoio carburante 3800 • Capacità serbatoio acqua 710 l
MOTORE 2 MAN V12 1550 •  Potenza 1140 kW/1550 HP • Numero di cilindri 12 •  Alesaggio per corsa 128 mm x142 mm • Cilindrata 24.2 l• Rapporto di compressione 15.5:1 • Regime di rotazione massimo 2300 giri/min • Peso 2165 kg
CERTIFICAZIONE CAT A 12

Riva Yacht
Sede Produttiva Sarnico (BG)
Headquarter Ferretti S.p.A.
Via Ansaldo, 7
47122 – Forlì (FC) – Italia
Tel: (+39) 0543-787511
www.riva-yacht.com

Riva 66 Ribelle, il bello della coerenza - Barchemagazine.com

(Riva 66 Ribelle, il bello della coerenza – Barchemagazine.com – Dicembre 2018)