Pirelli 1900 Tecnorib, il Maxi Rib  Pirelli 1900 Tecnorib, il Maxi Rib 
Non tutto è come sembra, Pirelli 1900 Tecnorib è un supermaxi con eliche di superficie e un hardtop tutto nero in carbonio. Se vi... Pirelli 1900 Tecnorib, il Maxi Rib 

Non tutto è come sembra, Pirelli 1900 Tecnorib è un supermaxi con eliche di superficie e un hardtop tutto nero in carbonio. Se vi aspettate un gommone estremo, vi sbagliate. È fatto per la crociera in famiglia e per navigare facilmente e senza problemi

di Niccolò Volpati

Il mondo è cambiato e anche il salone nautico di Cannes non è più quello di una volta. Un tempo in banchina trovavi tante barche a vela ormeggiate una sopra all’altra. Da un po’ di anni, invece, sono i maxi rib a farla da padrone. E all’ultima edizione, quello che forse ha attirato l’attenzione più di tutti, è stato Pirelli 1900 realizzato da Tecnorib. PIRELLI 1900 Tecnorib

I numeri fanno una discreta impressione: ben 18 metri e mezzo di lunghezza, più di cinque di larghezza e due motori di 800 cavalli ciascuno con eliche di superficie.

Sul pontile c’è molta gente, salgo a bordo insieme a parecchi altri giornalisti, è il mio turno. Nel Golfo di Cannes il mare è abbastanza tranquillo, ma un po’ di onda c’è.

Dopo qualche rilevazione con fonometro e Gps, trovandomi attaccato al timoniere, sono anche il primo a cui viene ceduto il comando. Non sono tranquillissimo. Non è la prima volta che provo una barca con le eliche di superficie, ma comunque non mi capita molto spesso e queste sono a sei pale e di 80 cm di diametro.

Pirelli 1900 TecnoribMi sento gli occhi addosso degli altri giornalisti. Non li conosco, non sono i soliti che s’incontrano durante le prove. Prendo in mano il timone, deglutisco e inizio ad affondare la manetta. La spinta è così come te l’aspetti. Non è immediata con le eliche di superficie, ma quando arriva, la senti. Eccome, se la senti.

Il display del plotter segna la velocità. In pochi secondi siamo intorno ai quaranta nodi e alla massima li superiamo, fino a raggiungere i 42,6 nodi. Tiro dritto. Cerco di prendere le onde in modo da saltare il meno possibile. La carena mi aiuta, perché la V a prua riesce a tagliare i 30 centimetri d’onda senza nemmeno sentirli.

Mi rendo conto che non posso continuare dritto fino a Mandelieu. Prima o poi devo accennare una virata. Lo faccio, sperando di non fare figuracce. Già mi sembra di sentire le risatine degli altri che mi stanno alle spalle. Sorprendentemente il battello, nonostante i 18 metri e mezzo e i 40 e passa nodi, è agile come una gazzella. Si vira e lo si fa con estrema facilità.

Non si ha certo la sensazione di rischiare la scuffia. Ci prendo gusto. Inizio a virare e poi a controvirare dall’altra parte, neanche avessi due fuoribordo a poppa. Sembra di guidare un’auto con il servosterzo. Stabile, sicuro, maneggevole, chi l’avrebbe mai detto? La smetto prima di passare per “sbruffone”.

Cedo il passo al prossimo giornalista, ma probabilmente ho un sorrisetto in faccia come a dire: visto? Vediamo un po’ come te la cavi tu… Se la cava bene anche lui e anche quello dopo e quello dopo ancora. Il merito non è tanto dei piloti, quanto da dividere in parti uguali tra il battello e le trasmissioni. Si tratta delle Top System T65 che dispongono di diverse regolazioni automatiche.

Basta impostare il tipo di navigazione preferita, sportiva o crocierPIRELLI 1900 Tecnoriba, e il sistema trova in autonomia l’assetto giusto. Il timoniere non deve far altro che seguire la rotta. L’elettronica applicata alle trasmissioni risulta d’aiuto anche in virata. È per questo che sembravamo tutti dei fenomeni. Pirelli 1900 vira e accosta bene, senza mai metterti paura. Le qualità marine non dipendono solo dal sistema Top System.

Le linee d’acqua della carena sono particolarmente ben riuscite perché coniugano prestazioni e facilità di conduzione. Inoltre, il gommone è piuttosto leggero, grazie anche alla costruzione, fatta in infusione per scafo e coperta e al carbonio dell’hardtop.

La consolle del Pirelli 1900 Tecnorib è a tutta schermata perché il parabrezza è un pezzo unico con il Top. Non arriva aria in faccia e anche questo contribuisce a dare una sensazione di maggiore sicurezza.

Mentre navighi a 40 nodi, sembra di andare a venti. Il carbonio ha permesso a Tecnorib di risparmiare 600 chilogrammi di peso e grazie al dislocamento contenuto, oltre alle performance in velocità, si ottengono anche dei consumi interessanti.

Alla massima i due Man arrivano a superare i 300 litri/ora, ma se ci si accontenta di navigare a poco meno di 40 nodi di velocità, bastano circa 200 litri/ora per entrambi i propulsori.

Non c’è solo l’easy cruising, ma perfino l’easy docking che si avvale di un joystick per l’ormeggio che lavora simultaneamente sulle trasmissioni e sull’elica di prua. Anche in fila, mentre aspettiamo il nostro turno per rientrare nel porto affollato del salone nautico, sembriamo dei fenomeni.

Il joystick, infatti, ci permette di stare fermi immobili, di avanzare di pochissimi centimetri, di ruotare su noi stessi e di traslare lateralmente, come se fossimo degli esperti ormeggiatori. Tra easy cruising e easy docking, si può dire che Pirelli 1900 Tecnorib è davvero un easy rib.

Pirelli 1900 Tecnorib – LA SCHEDA TECNICA
Progetto: Mannerfelt Design Team (carena) • AM Architettura Annalisa Martinoni (interni)
Scafo: Lunghezza fuori tutto 18,50 m • larghezza massima 5,30 m • peso a secco 16.500 kg •serbatoio carburante 2.000 litri • serbatoio acqua 600 litri
Motori: 2xMan i6-800 • iniezione Common Rail • 6 cilindri in linea • alesaggio per corsa 126×166 mm • cilindrata 12,42 litri • potenza 588 kW • regime di rotazione massimo 2.300 giri/minuto • peso a secco 1.215 kg • trasmissioni Top System T65 con eliche di superficie
Certificazione: CE cat. B
Prezzo 1.300.000 € con 2×800 cv Man • 1.450.000 € con 2×1.000 cv Cat

TECNORIB
Via Resegone 18
I-20027 Rescaldina (MI)
+39 02 72080357
[email protected]
www.tecnorib.it

(Pirelli 1900 Tecnorib – Gennaio 2018)

  • Pirelli 1900_Internals dinette (3)
  • Pirelli 1900 by Tecnorib
  • Pirelli 1900_Internals_bow cabin (3)
  • Pirelli 1900 by Tecnorib (14)