Perini Navi, ecco il secondo 42 metri GTS Perini Navi, ecco il secondo 42 metri GTS
Dal cantiere Perini Navi di Tuzla, in Turchia, è arrivato a Viareggio lo scafo del S/Y 42 m GTS – seconda unità della serie E-volution –... Perini Navi, ecco il secondo 42 metri GTS

Dal cantiere Perini Navi di Tuzla, in Turchia, è arrivato a Viareggio lo scafo del S/Y 42 m GTS – seconda unità della serie E-volution – per le attività di allestimento. La consegna è prevista nella primavera 2021. 

Lo yacht, disegnato da Franco RomaniStyle & Design Director di Perini Navi, affianca le caratteristiche della serie E-volution, tra le quali linee pulite, ampi spazi e grande piattaforma di poppa, a linee della tuga più filanti e sportive.

Il piacere di vedere una nuova imbarcazione è sempre grande – commenta Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di Perini Navi – Questo secondo S/Y 42m E-volution, il primo della serie in versione GTS, rappresenta la sintesi perfetta tra comfort e performance e ci sta dando riscontri molto positivi. Oggi, con la linea E-volution, la linea Classic e la linea Falcon Rig abbiamo finalmente una gamma di sailing yacht completa in grado di rispondere alle diverse esigenze dei nostri clienti.”

Con concept e stile Perini Navi e architettura navale di Reichel/Pugh Yacht Design, questa unità è realizzata con una combinazione di alluminio alleggerito e carbonio per raggiungere performance superiori, in risposta alle esigenze dell’armatore appassionato di regate.

Armato a sloop, il S/Y 42m E-volution GTS presenta albero ad altezza “Panamax” (62,5m), randa square top e un bompresso di 4 metri per massimizzare la superficie velica a oltre 1.250 mq; la deriva ha un’immersione massima di 7,4 metri. Per aumentare ulteriormente le prestazioni, la tuga e diversi item di allestimento sono stati realizzati in carbonio e l’impianto propulsivo è stato ottimizzato. Uno yacht concepito per garantire stabilità in navigazione e, allo stesso tempo, comfort per lunghe percorrenze.

Attualmente i piani di produzione del cantiere prevedono la realizzazione di sette imbarcazioni, cinque a vela e due a motore: S/Y 42m E-volution; S/Y 42m E-volution GTS; S/Y 42m E-volution on speculation; S/Y 47m E-volution; S/Y 60m Classic; M/Y 53m Voyager; M/Y 56m Voyager.