Oceanco Project Shark, il regno di cristallo Oceanco Project Shark, il regno di cristallo
La olandese Oceanco ha consegnato il 90 metri Project Shark, futuristiche linee esterne di De Basto Design, eleganti interni di Nuvolari Lenard. È realizzato... Oceanco Project Shark, il regno di cristallo
  1. La olandese Oceanco ha consegnato il 90 metri Project Shark, futuristiche linee esterne di De Basto Design, eleganti interni di Nuvolari Lenard. È realizzato in acciaio e alluminio, e soprattutto tanto vetro. In sala macchine ha due MTU 4.800 CV. 

Sotto, a reggere il tutto, c’è uno scafo in acciaio, lungo 90 metri e largo 14. Sopra una sovrastruttura in alluminio invece sostiene un’incredibile copertura in cristallo che ruota lungo tutte e due le murate laterali e a prua. Da dentro l’effetto è spettacolare, ogni confine con l’esterno è stato annullato; da fuori il design di Luiz De Basto ha reso possibile conferire a questo superyacht linee sorprendentemente leggere, dinamiche, contemporanee.

Perché si chiama Progetto Squalo? Per le due “ali”, le due stazioni di pilotaggio esterne che spuntano come se fossero il muso di uno squalo martello, mentre l’alberetto per le antenne richiama le forme di una grande pinna.

Il profilo della barca trasmette una sensazione unica di contrasto e anche di omogeneità tra il vetro scuro e le balconate bianche, si crea un costante scambio di forme e linee tra i due elementi – ha dichiarato Luiz DeBasto – I miei disegni iniziali potevano sembrare un concetto futuristico, eppure ora è uno yacht reale, un “miracolo” reso possibile dalla avanzata tecnologia sulla quale il team di ingegneri di Oceanco può contare, oltre che dalla visionarietà del suo proprietario, un armatore con lunga esperienza nel modo dello yachting e del suo team“.

Oceanco Project Shark 4Gli interni sono stati progettati in grande sintonia con il design esterno. Gli armatori non hanno optato per legni scuri preferendo piuttosto un impiego delicato e sofisticato di materiali alternativi come tessuti pregiati, carta da parati, lacca con effetti 3D. Spicca un uso massiccio di acero grigio sbiancato, di diverse sfumature di sicomoro e piccoli dettagli in legno Carballo colorato.

Il tema principale è la natura” ha dichiarato Valentina Zannier, chief interior designer e junior partner a Nuvolari Lenard. “Con abbondanza di temi floreali, ma anche piume, onde, pesci… tutto all’interno di un’atmosfera che vuol far sentire sempre a suo agio chi è a bordo, in qualsiasi luogo dello yacht. Tutta questa ricchezza è però quasi invisibile, espressa dalla qualità dei dettagli e dalla raffinata combinazione di finiture create su misura“.

Project Shark rappresenta al meglio gli ultimi progressi nella tecnologia del vetro applicata allo yacht design, ed è il primo yacht in Olanda a ricevere la qualifica ufficiale del Lloyd’s Register Integrated Bridge System (IBS).

Oceanco Project Shark
Lunghezza f.t. 90 m
Baglio massimo 14.2 m
Velocità massima 20 knots
Motori  2 x MTU 4,828hp/3,600kW MTU 20V 4000 M73L
Exterior Designer DeBasto Designs
Interior Designer Nuvolari Lenard
Naval Architecture Oceanco/Azure
Materiale acciaio (scafo) e alluminio (sovrastrutture)