Nero, di Gianluca Roveri. Una via diversa per progettare un Explorer Nero, di Gianluca Roveri. Una via diversa per progettare un Explorer
Il progetto di Nero di Gianluca Roveri è la sintesi tra uno yacht planante e un Explorer che unisce in un unico stile differenti... Nero, di Gianluca Roveri. Una via diversa per progettare un Explorer

 

Il progetto di Gianluca Roveri, classe 1987, giovane yacht designer laureatosi con il massimo dei voti a Roma presso la facoltà di Architettura Valle Giulia, La Sapienza, è il frutto di un’idea che cerca una sintesi tra uno scafo planante e un moderno Explorer. Le basi del progetto sono state concesse dall’architetto Massimo Gregori Grgicv di Yankee Delta.

Le linee esterne della prua e delle sovrastrutture sono ispirate alle super car italiane e ai dipinti futuristi di Giacomo Balla e Tullio Crali che rimandano al cinetismo e alla velocità. Allo stesso tempo però i volumi massivi sono disposti in modo da avere il peso materico sulla verticale del baricentro della nave. La poppa ha un profilo allungato e digradante verso il mare ed è stata ideata per essere unica e ricca di fascino anche quando la barca è ormeggiata.

Gianluca Roveri

Nel fly bridge vi è un sistema a tre pannelli rigidi in fibra di carbonio che scorrono orizzontalmente per scoprire una Jacuzzi. Nella poppa le bitte e i verricelli per l’ormeggio sono nascosti dentro lo scafo che, all’occorrenza, è in grado di aprirsi lasciando libera la spiaggetta. In questo progetto ogni dettaglio è stato espressamente pensato, disegnato e progettato per essere esclusivo.


AN ORIGINAL COMBINATION

The project of Nero by Gianluca Roveri is the result of combining a planning yacht and an Explorer, joining different inspirations in a single style

Gianluca Roveri, born in 1987, is a young yacht designer who obtained his degree at the Faculty of Architecture Valle Giulia, at La Sapienza University, in Rome. His project was born from the idea of combining a planing hull with a modern Explorer. The basics of the project have been provided by architect Massimo Gregori Grgicv , of Yankee Delta.

The external lines of the bow and the superstructure are inspired by Italian super cars and the paintings of Giacomo Bella and Tullio Crali, which evoke movement and speed. At the same time, however, the volumes are positioned in order to impact on the barycentre of the vessel. The stern has a long profile that grades into the sea and was designed to create a unique and elegant feature even when the boat is moored. On the fly bridge, a system of three carbon fibre sliding panels reveals a Jacuzzi. At stern, mooring bollards and winches are hidden within the hull, which can be opened to free the transom when necessary. Every detail of this project has been conceived, designed and created to be exclusive.

(Luglio 2017)

 

  • Gianluca Roveri 01
  • Gianluca Roveri - Nero - 09
  • Gianluca Roveri - Nero - 06

Iscriviti alla newsletter!

X