Moody DS41, living on one level Moody DS41, living on one level
Pozzetto e salone, senza distinzione: presentato al Boot il Moody DS41, l'ultima novità del marchio inglese. Un progetto di Bill Dixon dove la ricerca dello... Moody DS41, living on one level

Pozzetto e salone, senza distinzione: presentato al Boot il Moody DS41, l’ultima novità del marchio inglese. Un progetto di Bill Dixon dove la ricerca dello spazio è al centro di tutto

di Luca Sordelli

Tutto più in piccolo, tutto più compresso, ma la filosofia è quella che nelle ultime stagioni abbiamo visto arrivare sul DS45 e sul DS54, le due “sorellone” dell’ultima nata in casa Moody. L’obiettivo è “vivere su un solo livello”: l’esterno e l’interno della barca sono connessi tra di loro senza gradini.

Una soluzione imperante sulle barche a motore, che rende il muoversi a bordo più semplice, ma molto più difficile da raggiungere sugli scafi a vela. È riuscita nell’impresa Moody (brand che fa parte del gruppo  tedesco Hanse) grazie al tocco di uno dei maestri dello yacht design, Bill Dixon.

Il pozzetto e il salone sono quindi su un solo livello, separati da un portellone a due ante che scorrono lateralmente liberando un passaggio centrale molto ampio. La connessione tra i due ambienti è amplificata anche dalla presenza di un hard top che si allunga verso poppa, e la cui parte centrale è apribile grazie ad un bimini in tessuto.

Il risultato è quindi una giusta confusione tra il dentro e il fuori. Tra l’aperto e lo scoperto.

Una scelta che richiede però dei compromessi. Il passaggio dal pozzetto ai passavanti laterali è abbastanza scomodo (lo spazio tra le due “antenne” dell’hard top e i poggiaschiena è pochino) e anche la visibilità al timone non è delle migliori poiché l’ingombrante presenza della sovrastruttura centrale toglie parte della visuale, proprio all’altezza degli occhi.

A migliorare la situazione ci pensa però la terza postazione di pilotaggio, quella interna, ai piedi del parabrezza. Qui, all’opposto, la visuale è buona, perché molto a prua e perché può contare su una deck-house quasi completamente vetrata che libera bene la vista sull’orizzonte.

Sottocoperta ci sono le due cabine: dalle dimensioni abbondanti l’armatoriale di prua, più piccola quella di poppa. Di serie la soluzione con un solo bagno, ma si può scegliere di sacrificare un gavone tecnico per averne un secondo.

Moody DS41 ddMoody DS41
Lungh. f.t 12.52 m
Lungh. al gall. 11.42 m
Baglio massimo 4.20 m
Pescaggio 2.14 m
Dislocamento 11.20 t
Zavorra 3.13 t
Motore Diesel 41.9 kW-57 hp
Riserva acqua 400 l
Riserva carburante 210 l
Certificato CE A – 10A
Sup. randa 45.00 m²
Sup. jib  38.00 m²
Sup. velica totale 83.00 m²
Design Dixon Yacht Design
Interior Hanse Design Team

Prezzo base  (escl. IVA) 399.000 €

(Moody DS41, living on one level – Barchemagazine.com – Gennaio 2020)