Hot Lab, un anno di progetti. Ecco il rendez-vous 2017 Hot Lab, un anno di progetti. Ecco il rendez-vous 2017
Si conclude un anno molto intenso per Hot Lab che, giustamente, decide di festeggiarsi.  Lo farà venerdì 1° dicembre, al Baglioni Hotel Carlton di Milano... Hot Lab, un anno di progetti. Ecco il rendez-vous 2017

Si conclude un anno molto intenso per Hot Lab che, giustamente, decide di festeggiarsi.  Lo farà venerdì 1° dicembre, al Baglioni Hotel Carlton di Milano dove si svolgerà il Rendez-vous 2017, evento a cadenza annuale che ha lo scopo di riunire per una sera tutto il mondo Hot Lab.

Verranno illustrati i traguardi raggiunti dallo studio e presentati quelli per il futuro

Yildiz_41 m hot lab barchemagazine

Yildiz_41 m

più prossimo, partendo dalle barche la cui costruzione ha avuto inizio proprio nel corso dell’anno che sta per concludersi.

E i progetti Hot Lab in corso sono decisamente numerosi.
Per conto di due clienti privati, lo studio ha firmato gli interni di due yacht di 41 e 43 metri  in costruzione presso il cantiere turco Yildiz.

Presso AES Yacht è in corso di realizzazione il primo modello della neonata ICE Superyachts, un 68 metri battezzato Days, del quale è stato presentato un modello in scala in occasione dell’ultimo Monaco Yacht Show (MYS), in programma lo scorso mese di settembre; per questa barca, così come per un altro yacht di 58 metri in costruzione presso RMK Marine, Hot Lab ha firmato sia gli interni sia gli esterni.

Arcadia 47m For.th. hot lab brchemagazine

Arcadia 47 m For.th.

Sempre in Turchia, presso il cantiere Sarp Yachts di Antalya, è già iniziata la costruzione del 55 metri Nacré, per il quale Hot Lab ha firmato anche in questo caso lo styling dell’intero progetto.

Presso le strutture del cantiere statunitense Hylas a Taiwan è già avviata la costruzione di una barca a vela di 60 piedi (18,29 metri) della quale Hot Lab seguirà la progettazione degli interni (si tratta del secondo yacht a vela che lo studio milanese disegna per il marchio Hylas), mentre le linee d’acqua e l’exterior design portano la firma di Germán Frers. Completa l’elenco delle barche già in costruzione l’Arcadia A100+, il primo progetto scaturito dalla nuova collaborazione tra Hot Lab e il cantiere di Torre Annunziata. 

Per conto di Arcadia, lo studio Hot Lab firmerà complessivamente gli interni e le linee esterne di ben tre modelli: il già menzionato A100+, che sarà varato nella primavera 2018, più altri due presentati ufficialmente a Cannes a settembre: lo Sherpa 78 (di 23,77 metri), yacht “tascabile” ispirato alle imbarcazioni da lavoro, e il 47 metri For.Th. (un’abbreviazione di “Forward Thinking”), il primo yacht Arcadia realizzato con lo scafo in acciaio.

Baglietto 41m hot lab barchemagazine

Baglietto 41m

Nel 2018 assisteremo anche al consolidamento del rapporto di collaborazione che già lega Hot Lab con lo storico cantiere ligure Baglietto, il quale ha presentato i modelli di 38 e 41 metri della sua V-Line all’ultimo salone di Fort Lauderdale (FLIBS).

Italianissimo è anche il cantiere VSY, per il quale lo studio milanese ha già presentato durante il medesimo salone internazionale il progetto Hot Lab 67 M Explorer by VSY il cui concept è ora in fase d’ingegnerizzazione. Il crescendo di Hot Lab è culminato con la presentazione, avvenuta sempre al FLIBS, di un altro avveniristico concept: Ganimede, gigante di 113 metri di Fincantieri Yachts

Fincantieri_MY Ganimede 113m hot lab barchemagazine

Ganimede 113 m

Hot Lab è infine lieta di annunciare la firma di un nuovo contratto con un cliente privato per una collaborazione che vedrà lo studio impegnato nella progettazione degli interni di un motoryacht di 54 metri già in costruzione presso le strutture di un rinomato cantiere italiano e che sarà varato nel corso del 2020.

Hot lab è attivo a Milano dal 2004, lo studio è nato su iniziativa di tre giovani soci: Michele Dragoni, Enrico Lumini e Antonio Romano. Provenienti rispettivamente dal mondo della progettazione delle automobili, dell’architettura e del design, questo dinamico sodalizio si è da subito cimentato nello sviluppo di progetti che si distinguono per l’accurata ricerca formale, per lo stile sobrio ed elegante, a beneficio di affermati cantieri navali e di raffinati armatori che sono seguiti e consigliati durante tutto il processo di realizzazione del progetto e dello yacht stesso.

Lo studio vanta consolidati rapporti di collaborazione con cantieri nautici sia italiani sia esteri, per i quali progetta interni e linee esterne sia per barche custom sia seriali. Tra questi marchi spiccano Arcadia, Baglietto, Bilgin, Columbus, Fincantieri, Heesen, Icon, Mondomarine, Moonen, Nobiskurg, Oceanco, RMK Marine, Sarp, Turquoise e VSY.