Honda, arrivano i nuovi 40/50 e 80/100. Nel 2019 i top di gamma Honda, arrivano i nuovi 40/50 e 80/100. Nel 2019 i top di gamma
Novità di oggi, novità di un domani non troppo lontano. Da un lato un rinnovamento sostanziale della gamma dai 40 ai 100 CV, dall’altra... Honda, arrivano i nuovi 40/50 e 80/100. Nel 2019 i top di gamma

Novità di oggi, novità di un domani non troppo lontano. Da un lato un rinnovamento sostanziale della gamma dai 40 ai 100 CV, dall’altra la presentazione di un concept di quello che dovrà poi trasformarsi nel nuovo “big one”. Honda per questo salone di Genova ha messo sul tavolo molte carte interessanti, in uno stand più grande e rinnovato.

Partendo dalle novità sostanziali: sono arrivati gli inediti 40 e 50 HP (3 cilindri da da 808 cc) cc, che gli 80 e 100 (VTEC 4 cilindri e 1.496 cc). Saranno oggetto di un nostro sostanziale approfondimento tecnico tra qualche giorno (li abbiamo provati davanti al porto di Genova a bordo di due delle undici barche che la casa giapponese ha messo ad disposizione per i test), ma possiamo anticipare che ci sono cambiamenti per quanto riguarda la gestione dell’elettronica, ma anche nel sistema di sostituzione degli anodi e della bulloneria, così come il sistema di ispezione per il termostato.
I prezzi sul mercato partono dai 6.223 Euro Iva inclusa del BF 40 DK4, passando dai 6.600 de fratellone da 50 per arrivare ai 10.509 e 11.870 rispettivamente dell’80 e del 100 HP.
Cambia decisamente anche l’estetica, ora più muscolosa, e più attuale.

E qui entra il gioco anche il discorso riguardo al concept, blu nella colorazione e fantascientifico nelle forme, che era esposto allo stand, al fianco del meglio della tecnologia automotive di Honda la NSX da 581 HP.  Cosa nascondeva sotto la calandra? Probabilmente ancora nulla, ma sotto a qualcosa di simile troverà posto il nuovo (anzi, così come ci è stato anticipato i nuovi) top di gamma della casa  di Tokyo. Si parla di propulsori dai 250 HP in su. Quando? Nel 2019.

Honda andrà così a colmare un gap nei confronti dei competitor diretti rispetto ai quali ha un certo ritardo ma, tenuto conto, che in Italia è da parecchio saldamente leader nella quota di mercato 225/250 HP, sarà certamente un ingresso destinato a farsi sentire, e anche molto.