Heron 56, il bello di innovare. Con intelligenza… Heron 56, il bello di innovare. Con intelligenza…
Heron 56 è un motoryacht dalle forme inconsuete, primo esemplare del cantiere fondato da Roberto Bello. La nostra prova ha messo in luce ottime caratteristiche... Heron 56, il bello di innovare. Con intelligenza…

Heron 56 è un motoryacht dalle forme inconsuete, primo esemplare del cantiere fondato da Roberto Bello. La nostra prova ha messo in luce ottime caratteristiche di navigazione con consumi contenuti. Con due Volvo Penta Ips 600 abbiamo superato 26 nodi di velocità

di Angelo Colombo – foto  Andrea Muscatello

Abbiamo provato l’Heron 56, destati dalla curiosità delle sue forme moderne, filanti e con chiaro richiamo a quelle del mondo della vela. Sarebbe bastato questo se non fosse che poi abbiamo visto le prestazioni dichiarate dal cantiere e i motori installati, e abbiamo capito che l’Heron 56 porta con sé qualcosa in più. Da tanta efficienza idrodinamica ci saremmo aspettati la volontà di presentarsi sul mercato con un mezzo particolarmente veloce.

HERON 56

Il cantiere invece ha voluto che tanta efficienza dell’opera viva fosse a vantaggio dei consumi e del comfort, senza però escludere la possibilità di installare macchine più potenti e trasmissioni diverse dagli Ips, dalle linee d’asse alle eliche di superficie. In questa scelta è racchiusa la filosofia di questo bel 56 piedi, comodo al suo interno e ricco di spazi all’aperto allestiti con cura e in modo originale.

Dalla plancia situata al centro del grande pozzetto si gode una vista sull’orizzonte e sulle estremità della barca decisamente favorevole alla sicurezza, tanto in porto quanto in alto mare. L’ergonomia è molto curata, le superfici trasparenti posizionate correttamente e il comfort rimane elevato anche per trasferimenti molto lunghi, anche quando sono affidati a un unico timoniere.

HERON 56

Grazie al sistema EVC di Volvo Penta e al controllo della spinta delle macchine mediante il joystick, questa barca si rivela uno yacht capace di soddisfare a pieno le esigenze di armatori che amano condurre autonomamente il proprio mezzo. Facile, sicura, sempre comoda e silenziosa e consuma anche poco, in relazione alle masse in gioco.

A bordo di Heron 56 ci si chiede perché avere fretta se il piacere di navigare è totale e si consumano poco più di 100 l/h o poco più di 5 litri/miglio a oltre 20 nodi. Sebbene esista la possibilità di montare fino a due Man di 800 hp l’uno, i Volvo Penta Ips 600 di 435 hp l’uno proposti su questo primo esemplare riescono a soddisfare le esigenze di un ampio pubblico riflettendo la tendenza attuale di sfruttare l’efficienza per abbattere costi e consumi.

HERON 56Con una lunghezza fuori tutto di quasi 18 metri fare le manovre in porto, soprattutto se affollato, potrebbe essere complicato per alcuni, ma grazie al Joystick di Volvo Penta e all’ulteriore ausilio dell’elica di prua diventa molto semplice. 18 metri gestiti con estrema facilità, come fosse una barca molto più piccola. In navigazione dando gas sembra invece di essere su uno yacht di dimensioni maggiori.

Silenzio e assenza di vibrazioni, unitamente a una progressione dolce verso la velocità di crociera e poi quella massima, invitano a rimanere a bordo a lungo, protetti dall’ampio parabrezza e accolti da divani, prendisole e tanti accessori destinati al relax.

Ottima la visibilità e l’assetto mantenuto in modo impeccabile con l’ausilio del sistema ZipWake in automatico. Attraversare le onde di scia ci ha permesso, in una giornata di mare calmo, di apprezzare anche la morbidezza della carena, che con la sua prua affilata non tende mai né a “scrivere” né a battere.

Gli ambienti interni di Heron 56 sono molto comodi e curati negli allestimenti, con impiego di materiali di qualità. Il cantiere si rende disponibile anche allo sviluppo di soluzioni molto custom per questo modello, inoltre, ci ha annunciato che ne hanno già pronto uno nuovo da affiancare al 56’.

HERON 56
PROGETTO 
Picco Yacht Design
SCAFO lunghezza ft 17,9m • larghezza massima 4,71m•  immersione 1,2m • dislocamento a vuoto•  14000 kg• dislocamento a pieno carico 17000 kg •  Capacità serbatoio carburante 2200l• Capacità serbatoio acqua 800l
MOTORE 2 Volvo Penta IPS 600 D6 • Potenza 20 kW (435 cv) • Numero di cilindri 6 In linea • Cilindrata 5500 cc • Regime di rotazione massimo 3300/min • Peso 887 kg comprensivo di sistema IPS
CERTIFICAZIONE CE Categoria B
PREZZO970.000 € Iva esclusa- versione base •1.167.540 € versione provata

HERON YACHT                  
Lungomare della Salute, 2
Fiumicino (RM)
+39 06 65028807
[email protected]
www.heron-yacht.it

(HERON 56 – Settembre 2018)

  • HERON 56 _6644
  • HERON 56 _6018
  • HERON 56
  • HERON 56 _6704