Sono molti i prodotti che di Furuno lancerà nel corso di questo 2018, sia per quanto riguarda imbarcazioni di dimensioni medio piccole, che per... Furuno, ecco le novità per il 2018. Parla Massimo Bugli

Sono molti i prodotti che di Furuno lancerà nel corso di questo 2018, sia per quanto riguarda imbarcazioni di dimensioni medio piccole, che per i grandi yacht, ce li ha raccontati Massimo Bugli General Manager di Furuno Italia.

Si parte con i chartplotter da 7′ e 9′ GT 1871 e 1971 con tecnologia CHIRP che ora Furuno può quindi offrire anche sui suoi multifunzione più piccoli.

Altra interessante novità – racconta sempre Massimo Bugli – è il processore NavNet Time Zero Touch2 Blackbox con interfaccia completamente rivista e doppia uscita HDMI: ha due processori in un unica black box per gestire due monitor, da 16.9 o 4:3, e di taglie diverse. Proposta ideale per imbarcazioni con più postazioni di pilotaggio.

Massimo Bugli segnala infine il l’antenna radar DRS NXT, prima antenna radar Furuno con tecnologia Solid-State (assenza di magnetron) in banda-X open array. Garantisce una maggior sicurezza personale ed una migliore visualizzazione dei target a brevi distanze. Con la tecnologia Solid State anche la funzione ARPA risulta notevolmente migliorata.

Sono necessari, infatti, solamente alcuni secondi per ricevere le informazioni di velocità e direzione di un target ed essere visualizzate sul display. Con questa funzione è possibile acquisire fino a 40 bersagli ARPA simultaneamente, mentre altri 60 sono acquisiti con la funzione Guard Zone o in manuale.

DRS NXT è dotata di funzione Target Analyzer con le due modalità, TARGET e RAIN. In entrambe le modalità i target in avvicinamento alla propria imbarcazione cambiano colore, se rilevati in rotta di collisione, divenendo rossi, mentre i target in allontanamento o quelli fermi vengono visualizzati con il colore verde. Nella modalità RAIN, gli echi della pioggia sono visualizzati con il colore blu.

La tecnologia RezBoost Furuno, di cui sono dotati la linea di ecoscandagli FCV628, FCV588 e il sistema multifunzione NavNet TZT2, è stata applicata anche alla funzione radar. Quando il processamento RezBoost ENHANCED dell’antenna DRS-NXT viene abilitato dall’utente, il fascio di trasmissione del radar viene automaticamente ampliato di due gradi. Si otterranno in questo modo immagini radar estremamente nitide e dettagliate rispetto alla tecnologia radar convenzionale.