Foiler by Enata: è giunta l’ora di volare Foiler by Enata: è giunta l’ora di volare
Foiler by Enata è la prima barca da diporto a motore che utilizza la tecnologia dei foil. Lo scafo è interamente in fibra di carbonio.... Foiler by Enata: è giunta l’ora di volare

Foiler by Enata è la prima barca da diporto a motore che utilizza la tecnologia dei foil. Lo scafo è interamente in fibra di carbonio. Con un sistema ibrido Diesel elettrico è in grado di superare 40 nodi di velocità

 di Alberto Conti – photo  ©Guillaume Plisson

Quello della riduzione della resistenza per migliorare le prestazioni delle barche è un tema molto interessante. Nel mondo della vela si sono raggiunti risultati straordinari grazie all’uso dei foil con le barche che letteralmente volano sull’acqua. Gli ingegneri e i progettisti sanno che il campo di applicazione di queste appendici è vastissimo e i risultati possono essere strabilianti.

Per questa ragione si cominciano a vedere i primi progetti di barche a motore dotate di foil. A Napoli, Coastal Boat ha presentato il progetto Foil Rubber Boat, il primo gommone con questa soluzione. Mentre al Dubai Boat Show abbiamo visto Foiler, una barca dotata di pattini retrattili di idrosostentamento dinamico.

Osservandola attentamente e guardandola navigare notiamo che il principio adottato è quello che richiama gli aliscafi per il trasporto passeggeri. Quando l’imbarcazione è ferma, o a bassa velocità, è tenuta a galla dalla spinta idrostatica, ossia dal dislocamento, mentre quando raggiunge una sufficiente velocità spinta da un motore, grazie alla portanza delle “ali” collegate allo scafo emerge totalmente, con una conseguente importante riduzione della resistenza di avanzamento.

In queste condizioni, l’imbarcazione può raggiungere velocità di oltre 50 nodi (92,7 km/h) con moderato dispendio energetico. Foiler è stata costruita da Enata, un gruppo industriale con più di 200 dipendenti con sedi in Singapore, in Francia, in Svizzera e negli Emirati Arabi Uniti. Ha 3 dipartimenti: Marine, Aerospace e Industries. FOILER ENATA

Il progetto è iniziato in Svizzera nel 2010 e il primo scafo è stato costruito negli Emirati Arabi Uniti. Proprio dall’insieme di tutte le competenze di Enata si è arrivati a questa soluzione che per il momento abbiamo solo visto, ma che proveremo anche in mare.

Lo scafo è interamente realizzato in fibra di carbonio con parti meccaniche in acciaio inossidabile di alta qualità, alluminio e titanio. Anche le lame e i timoni sono prodotti in fibra di carbonio in autoclave, per garantire elevata rigidità e robustezza.

Le 4 lame brevettate sono state progettate per fornire auto-stabilità e garantire una guida confortevole rimuovendo il movimento generato dall’impatto delle onde sullo scafo. Le lame sono completamente retrattili, si passa in pochi secondi dalla modalità dislocante alla modalità in sostentamento aereo.

La barca è lunga poco meno di 10 metri ed è dotata di due foil in carbonio retrattili che la fanno viaggiare ad un metro e mezzo dalla superficie dell’acqua. La spinta è garantita da una propulsione ibrida diesel elettrica mossa da due motori Bmw, due generatori e due Pod elettrici a poppa, che dovrebbe garantire un’efficienza del 20% superiore rispetto ad una tradizionale imbarcazione planante.

I foil si comportano sott’acqua come le ali di un aereo. Poiché l’acqua è 840 volte più densa dell’aria, le lamine possono essere molto più piccole delle ali di un aeroplano ed essere in grado di sollevare la barca. Quando la velocità della barca aumenta, i foil iniziano a sollevare lo scafo, proprio come avviene ad un aereo su una pista. A 18 nodi, l’ascensore creato dalle lame solleva completamente lo scafo che vola a 1,5 metri sopra l’acqua. La velocità massima in “foiling mode” è di 40 nodi e il decollo dal regime di dislocamento avviene a 18 (con otto persone a bordo).

FOILER ENATA 8Velocità a parte, la prima domanda che sorge spontanea è: Ma, in caso di mare mosso, come si comporta?” Il cantiere assicura che Foiler viaggia garantendo l’assoluto comfort di chi è a bordo con onde alte fino ad un metro e mezzo e che può continuare a volare fino ad una loro altezza massima di due metri.

Utilizzando un sistema di propulsione ibrido diesel-elettrico, Foiler by Enata è uno yacht moderno in tutti i sensi, che fornisce una migliore efficienza del carburante per ridurre l’impatto ambientale, ridurre i costi di gestione e massimizzare la gamma di crociera. Il Foiler di Enata in “full electric mode” può navigare per circa dieci minuti a velocità sotto i dieci nodi; mentre con i motori diesel, a 30 nodi, l’autonomia arriva a 130 miglia.

Per facilità di manutenzione, le appendici e le eliche retrattili vengono sollevate e posizionate fuori dall’acqua quando non sono in uso, il che riduce anche l’altezza dello yacht per lo stoccaggio ed è particolarmente conveniente per lo stivaggio nei garage dei superyacht.

Foiler by Enata
Scafo:
Lunghezza f.t. 9.45 m Baglio massimo (foils su) 3.3 m • Baglio massimo (foils giù) 7.2 m • Pescaggio non-foiling mode 0.6 m • Velocità massima 40 nodi • “Decollo” a 18 nodi (otto persone a bordo) Autonomia 130 miglia a 30 nodi • Naviga in assoluto comfort in onde di 1.5 m di altezza Autonomia “full electric mode” per 10 minuti, sotto i 10 nodi
Propulsione 2 motori diesel BMW, 320 hp ciascuno 2 generatori • 2 POD elettrici
Certificazione CE B

ENATA
Al Hamriyah Free Zone,
Inner Harbour Plot HD-15,
Sharjah, UAE
[email protected]
+971 56 738 1712
www.foiler.com

(Foiler by Enata – Maggio 2018)

  • FOILER ENATA
  • FOILER ENATA
  • Foiler by Enata