Fincantieri, i numeri gli sorridono… Fincantieri, i numeri gli sorridono…
Fincantieri ha comunicato i dati finanziari del 2018: aumentano i ricavi a 5,5 miliardi euro (+9%) e l’Ebitda si attesta a quota 414 milioni... Fincantieri, i numeri gli sorridono…

Fincantieri ha comunicato i dati finanziari del 2018: aumentano i ricavi a 5,5 miliardi euro (+9%) e l’Ebitda si attesta a quota 414 milioni (+21%).  Dato record nel carico di lavoro complessivo: 116 navi, 33,8 miliardi (+29%).

I nuovi ordini acquisiti ammontano a 8,6 miliardi, con commesse per 27 navi, di cui 14 cruise da 8 armatori diversi. Ottima performance è stata registrata nel settore Shipbuilding, con la consegna lo scorso anno di 35 unità da 15 stabilimenti diversi. Il risultato d’esercizio adjusted è stato di 108 milioni di euro (+19%), quello d’esercizio di 69 milioni di euro (+30%).

Fincantieri ha un suo dipartimento Fincantieriyachts orientato alla produzione di megayacht, ma è soprattutto uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo ed è leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera, opera in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, dalle navi militari all’offshore, dalle navi speciali e traghetti a elevata complessità nonché nelle riparazioni e trasformazioni navali.

Gli ultimi dati sono quelli emersi dal bilancio consolidato approvato dal CdA e l’AD, Giuseppe Bono ha dichiarato che il Gruppo mira ad aumentare i volumi di circa il 50% entro il 2022: I risultati testimoniano ancora una volta che la nostra è un’azienda leader, vero riferimento nel panorama cantieristico mondale“.

Nel 2018 Fincantieri  ha anche firmato l’accordo per l’acquisizione del 50% di Chantiers de l’Atlantique, ex STX France (operazione che per essere conclusa deve attendere l’autorizzazione delle Autorità Antitrust) e sono state poste le basi per la joint venture con la francese Naval Group in ambito militare.

Griffin Series ò

Griffin Series 66

 

Fincantieriyachts, dal 2005, si è affermata sul mercato nella progettazione e realizzazione di yacht full custom da più di 100 metri di lunghezza. Da quando la società è entrata nel business ha consegnato il 134 metri  Serene (2011) e il 140 m Ocean Victory (2014).  Nel 2018 ha deciso di entrare nel mercato delle navi da diporto sotto i cento metri di lunghezza con la Griffin Series che comprende modelli di 66, 77, 88 e 99 metri. Primo ad essere varato sarà il più “piccolo” della gamma, il 66 metri.

GRIFFIN 66
Progetto: Christopher Seymour (design esterno) • Guido de Groot (design interno) • Carl Esch (supervisione)
Scafo: Lunghezza fuoritutto 66.0 m • Larghezza scafo 12.3 m Pescaggio 3.80 m • Tonnellate di stazza 1575 GRT • Cabine ospiti 6 • Capacità ospiti 12 • Equipaggio 15 • Velocità massima 17 nodi

(Fincantieri, i numeri gli sorridono… – Barchemagazine.com – Marzo 2019)