Donne e barca a vela, un connubio perfetto Donne e barca a vela, un connubio perfetto
Sempre di più le donne al timone di barche a vela, secondo i dati: il 52% nel 2018 e il 53,7% per l’estate 2019... Donne e barca a vela, un connubio perfetto

Sempre di più le donne al timone di barche a vela, secondo i dati: il 52% nel 2018 e il 53,7% per l’estate 2019 – dati di luglio- mentre sono in continua crescita (54%) le viaggiatrici in solitario.

Cresce il numero delle donne che scelgono di fare una vacanza in barca a vela, sfatando lo stereotipo di un mercato rivolto al target maschile. La conferma viene da Sailsquare, market place per le vacanze in barca a vela, che mostra con i dati come la vela non sia mai stata così rosa: solo nel 2018 le donne che sono partite per una vacanza con Sailsquare, sono il 52% del totale (oltre 9000) con un’età compresa tra i 25 e i 44 anni.  Previsioni confermate a ridosso dell’estate 2019: ad oggi – mese di luglio – la percentuale si attesta al 53,7%

Anche tra i solo traveller cresce il numero delle donne: sono infatti il 54%.

Questo avviene perché le donne non solo sono più propense ad adattarsi e a buttarsi in nuove esperienze (un trend che, negli anni, ha fatto il successo delle attività legate a “Donna Avventura” per esempio), ma anche perché assegnano a questo tipo di vacanza un valore esperienziale diverso, più profondo, che rispetti sì il trend dell’adventure travel ma che, al contempo, sia l’occasione per rimanere più in profondità con loro stesse” ha commentato Riccardo Boatti, CEO di Sailsquare.

Tra le mete più gettonate, al primo posto ci sono le Seychelles, scelte dal 70% delle donne, seguite dalle isole mediterranee, in primis le Eolie (60%) e le Cicladi (58%) e, subito dopo, la Spagna.

La scelta della meta dipende dall’esigenza della viaggiatrice: se le single o le più giovani cercano la vacanza – divertimento e prediligono le flottiglie o le barche di gruppo, il 65% delle donne che scelgono Sailsquare amano il comfort di un’esperienza in catamarano o in barche più confortevoli” ha concluso Riccardo Boatti.

Con 100.000 iscritti alla propria community, Sailsquare permette al cliente di prenotare direttamente online la propria vacanza e di mettersi in contatto diretto con lo skipper.