Ecco Raymarine DockSense, il nuovo sistema di ormeggio assistito di Flir Ecco Raymarine DockSense, il nuovo sistema di ormeggio assistito di Flir
Flir ha annunciato il lancio del suo Raymarine DockSense, sofisticato sistema di ormeggio assistito. Una rete di telecamere e termocamere rileva gli ostacoli e... Ecco Raymarine DockSense, il nuovo sistema di ormeggio assistito di Flir

Flir ha annunciato il lancio del suo Raymarine DockSense, sofisticato sistema di ormeggio assistito. Una rete di telecamere e termocamere rileva gli ostacoli e interagisce con la propulsione. Le prime applicazioni di serie saranno in collaborazione con Prestige Yachts.

Stress da ormeggio addio? È proprio quello per cui è nato il sistema DockSense che utilizza la tecnologia di visione artificiale e l’analisi video FLIR per integrare le informazioni acquisite dalle riprese con il comando di propulsione e di governo dell’imbarcazione. In particolare DockSense si basa sul Virtual Bumper,  letteralmente “parabordo virtuale”,  tecnologia che tiene sotto controllo ciò che accade intorno alla barca.

Se un ostacolo, come un pilone o un’altra imbarcazione, entra nell’area di rilevazione del Virtual Bumper, DockSense agisce automaticamente per impartire comandi correttivi, sia di angolo di rotazione che di potenza motore, per evitare l’ostacolo e assistere il comandante nella fase di ormeggio. DockSense utilizza anche il sistema di posizionamento GPS e il sistema di riferimento di rotta e assetto AHRS (Attitude Heading Reference System) per compensare gli effetti del vento e delle correnti.

DockSense

Raymarine DockSense è composto da una rete di telecamere ottiche e termiche FLIR, un modulo di elaborazione centrale e l’applicazione DockSense in esecuzione sul display di navigazione Axiom Raymarine. Il sistema è inoltre pensato per lavorare insieme ai comandi di propulsione dotati di joystick e pivottanti.

Il sistema di ormeggio assistito Raymarine DockSense esprime la nostra attenzione alla funzionalità integrando le tecnologie di navigazione, auto-apprendimento e rilevamento FLIR“, ha dichiarato Jim Cannon, Presidente e CEO di FLIR. “Soprattutto, siamo riusciti a riunire queste innovazioni in un’unica semplice soluzione che risolve una delle principali difficoltà per i clienti, eliminando lo stress da ormeggio“.

Allineate a quelle di Cannon, infine, le considerazioni di Erik Stromberg, Product Marketing Director di Prestige: “La soluzione DockSense di Raymarine infonderà ai futuri armatori Prestige una maggiore fiducia nelle proprie capacità di ormeggiare in sicurezza e si allinea con la nostra visione volta a semplificare la nautica da diporto e renderla accessibile a un pubblico molto più vasto”.