Bavaria Yachtbau, buone notizie: ufficiale l’acquisto da parte CMP Bavaria Yachtbau, buone notizie: ufficiale l’acquisto da parte CMP
Bavaria Yachtbau e CMP, Capital Management Partners, hanno firmato oggi l’accordo: la società di investimento tedesca con sede a Berlino continuerà l’opera di ristrutturazione... Bavaria Yachtbau, buone notizie: ufficiale l’acquisto da parte CMP

Bavaria Yachtbau e CMP, Capital Management Partners, hanno firmato oggi l’accordo: la società di investimento tedesca con sede a Berlino continuerà l’opera di ristrutturazione del cantiere tedesco. L’accordo riguarda sia gli 800 dipendenti che lavorano a Giebelstadt, in Germania sia i 250 di Bavaria Catamarans, in Francia

La notizia riecheggia lungo le banchine del Cannes Yachting Festival: le macchine, per fortuna, non si fermano, Bavaria Yachtbau continuerà a navigare. In realtà non si erano mai arrestate del tutto e, nonostante la procedura di insolvenza partita ad aprile 2018,  negli ultimi cinque mesi Bavaria aveva realizzato 220 barche.

Ora però pare ci siano i presupposti anche per una reale ripartenza del marchio tedesco. Uno dei fondi di private equity gestiti dalla CMP Capital Management Partners continuerà l’opera di ristrutturazione di Bavaria Yachtbau e acquisirà anche tutte le quote della sua filiale francese, Bavaria Catamarans SAS. L’accordo riguarda anche tutti i 550 dipendenti di  Giebelstadt, e tutti i 250 di Bavaria Catamarans, a Rochefort, in Francia.

Il contratto di acquisto tra la direzione di Bavaria Yachtbau GmbH e CMP è stato concluso e autenticato oggi. Il comitato dei creditori ha dato la sua approvazione, così come l’amministratore della Bavaria Yachtbau GmbH, Hubert Ampferl. L’acquisto sarà completato dopo l’autorizzazione da parte dell’ufficio federale tedesco di controllo, il Bundeskartellamt, competente per questo genere di transazioni, previsto in un paio di settimane. Le parti hanno concordato di non divulgare il prezzo di acquisto.

CMP Capital Management-Partners è una società di investimento tedesca, nata nel 2000, specializzata nell’acquisizione di società in difficoltà in Germania, Austria e Svizzera. Ralph Kudla, esperto di ristrutturazioni aziendali e partner di CMP, entrerà a far parte del comitato esecutivo.

Kai Brandes, Amministratore delegato di CMP Capital Management-Partners, spiega: “Siamo convinti del potenziale di mercato  a livello globale di Bavaria e svilupperemo l’azienda. Le misure di ristrutturazione si concentreranno sul recupero della quota di mercato e sul miglioramento dei costi di produzione.”

 Tobias Brinkmann, amministratore delegato di Bavaria Yachtbau da quando è stata avviata la procedura di insolvenza nell’aprile 2018, ha dichiarato: “Bavaria è un’azienda eccezionale con un marchio forte, prodotti vincenti e un team altamente appassionato. Siamo lieti di aver trovato in CMP un compratore esperto che guiderà la Bavaria nel futuro. Un grazie va ai nostri dipendenti,  dealer, clienti e fornitori. Tutti hanno sostenuto Bavaria Yachtbau durante la procedura di insolvenza. Il fatto che la Bavaria è stata in grado di costruire e consegnare 220 yacht negli ultimi cinque mesi dimostra quanto sia impegnato e affidabile il nostro team“.